Francisco Javier Errázuriz Ossa

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Francisco Javier Errázuriz Ossa, I.Sch.
Erraruiz DM026.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Errazurizossa.jpg

{{{didascalia}}}
Ut vitam habeat
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di Santa Maria della Pace
Arcivescovo emerito di Santiago del Cile
Età attuale 86 anni
Nascita Santiago del Cile
5 settembre 1933
Morte
Sepoltura
Appartenenza Istituto dei padri di Schönstatt
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 16 luglio 1961 da mons. Manuel Larraín Errazuriz
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 22 dicembre 1990 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 6 gennaio 1991 da papa Giovanni Paolo II
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 5 settembre 2013)
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Francisco Javier Errázuriz Ossa (Santiago del Cile, 5 settembre 1933) è un cardinale e arcivescovo cileno arcivescovo emerito di Santiago del Cile.

Biografia

Figlio di Pedro Errázuriz Larraín e di Marta Ossa Ruiz, secondo di sei fratelli, compì gli studi elementari e quelli secondari inferiori e superiori nella Scuola Tedesca.

Nel 1951 si iscrisse alla Facoltà di Ingegneria della Pontificia Università Cattolica del Cile, dove conseguì il diploma universitario in matematica. Per otto anni fece parte del Centro Studentesco e della Federazione degli Studenti e aderì ai gruppi universitari del nascente movimento di Schönstatt divenendo così amico del Servo di Dio Mario Hiriart Pulido col quale, insieme ad altri giovani diede origine a questo movimento apostolico mariano in Cile.

Fra il 1956 e il 1958 studiò filosofia presso l'Università statale di Friburgo in Svizzera. Nella stessa Università studiò teologia, laureandosi nel 1962.

Fu ordinato sacerdote con altri 10 diaconi cileni Pallottini da Monsignor Manuel Larraín, primo Presidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano (CELAM). L'ordinazione ebbe luogo a Friburgo, il 16 luglio 1961. Nell'ottobre del 1962 tenne importanti incontri con Padre José Kentenich, fondatore di Schönstatt.

Dal 1963 al 1965 fu assistente di comunità giovanili e universitarie in diverse città del Cile. Nel 1965 fu nominato Superiore Regionale del Cile dell'Istituto Secolare dei Padri di Schönstatt, in quel momento in fase di fondazione. Esercitò tale incarico fino al 1971. Dal Cile diresse le comunità del suo istituto secolare presenti nella penisola iberica e in Ecuador. Come Superiore Regionale partecipò ai lavori della Conferenza dei Religiosi del Cile, che lo elesse suo vicepresidente.

In quegli anni lavorò a contatto con il Cardinale Raúl Silva Henríquez, il quale aveva accolto nella sua Arcidiocesi l'Istituto Secolare dei Padri di Schönstatt nella sua fase fondazionale.

Nel 1971 fu chiamato in Germania come membro del Consiglio Generale della sua comunità. Nel 1974 fu eletto Superiore Generale del suo Istituto e gli fu anche affidato l'incarico di Presidente del Consiglio Internazionale dell'Opera di Schönstatt. Nel 1980 fu rieletto Superiore Generale e continuò ad esercitare entrambe le funzioni fino al dicembre del 1990.

Il 22 dicembre 1990 fu nominato Arcivescovo e Segretario della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica. Ricevette l'ordinazione episcopale dalle mani del Santo Padre Giovanni Paolo II il 6 gennaio 1991, nella Basilica di San Pietro. Al momento della sua nomina come Arcivescovo titolare di Hólar, scelse come motto "Nominatim proprias vocat" (Egli chiama le sue pecore una per una).

Durante il suo soggiorno a Roma servì anche come Consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede, fu membro del Pontificio Consiglio per i Laici, della Pontificia Commissione per l'America Latina, del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, del Pontificio Consiglio della Pastorale per gli Operatori Sanitari. Fu inoltre membro della Seconda Assemblea del Sinodo dei Vescovi sulla Vita Consacrata e della Commissione Interdicasteriale per inviare sacerdoti ai Paesi dell'ex Unione Sovietica.

Il 24 settembre 1996, in occasione della festa della Vergine della Mercede, Patrona della Diocesi di Valparaíso, il Santo Padre lo nominò Vescovo di quella Diocesi. Assunse il governo pastorale il 10 novembre dello stesso anno scegliendo come motto "Ut vitam habeant". Nel 1997 partecipò a Roma al Sinodo dei Vescovi per l'America.

Giovanni Paolo II lo nominò Arcivescovo di Santiago del Cile il 24 aprile 1998. Fece il suo ingresso nella Cattedrale metropolitana il 17 maggio 1998.

Il Santo Padre gli concesse il Pallio Arcivescovile nella festività dei Santi Pietro e Paolo, il 29 giugno 1998, nella Basilica di San Pietro a Roma.

Il 20 novembre 1998 fu eletto Presidente della Conferenza Episcopale del Cile per un periodo di tre anni e riconfermato nel 2001 per un ulteriore triennio, fino al novembre 2004. Il 13 maggio 1999 fu eletto primo Vicepresidente del Consejo Episcopal Latinoamericano (CELAM), a Bogotà.

Fu creato e pubblicato Cardinale da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del Titolo di Santa Maria della Pace.

Dal maggio 2003 al luglio 2007 fu Presidente del Consejo Episcopal Latinoamericano (CELAM). In tale veste fu Presidente della V Conferenza Generale dell'Episcopato Latino-americano e dei Caraibi tenuta ad Aparecida, in Brasile, dal 13 al 31 maggio 2007).

Il 15 dicembre 2010 è diventato Arcivescovo emerito di Santiago de Chile.

È membro della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le società di vita apostolica, del Pontificio Consiglio per la Famiglia e del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione per l'America Latina.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Superiore generale dell'Istituto dei Padri di Schönstatt Successore: Emblem Holy See.svg
Josef Kentenich, S.A.C. 1974 - 1990 Michael Johannes Marmann, P.Schönstatt I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Josef Kentenich, S.A.C. {{{data}}} Michael Johannes Marmann, P.Schönstatt
Predecessore: Vescovo titolare di Hólar
Titolo personale di arcivescovo
Successore: BishopCoA PioM.svg
Lawrence Joyce Kenney 22 dicembre 1990 - 24 settembre 1996 Mathew Moolakkattu I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lawrence Joyce Kenney {{{data}}} Mathew Moolakkattu
Predecessore: Segretario della Congregazione per gli Istituti di vita consacrata e le Società di vita apostolica Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Vincenzo Fagiolo 22 dicembre 1990 - 24 settembre 1996 Piergiorgio Silvano Nesti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincenzo Fagiolo {{{data}}} Piergiorgio Silvano Nesti
Predecessore: Vescovo di Valparaíso
Titolo personale di arcivescovo
Successore: BishopCoA PioM.svg
Jorge Arturo Augustin Medina Estévez 24 settembre 1996 - 24 aprile 1998 Gonzalo Duarte García de Cortázar I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge Arturo Augustin Medina Estévez {{{data}}} Gonzalo Duarte García de Cortázar
Predecessore: Arcivescovo di Santiago del Cile Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Carlos Oviedo Cavada 24 aprile 1998 - 15 dicembre 2010 Ricardo Ezzati Andrello I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlos Oviedo Cavada {{{data}}} Ricardo Ezzati Andrello
Predecessore: Primate del Cile Successore: Primatenoncardinal.png
Carlos Oviedo Cavada 24 aprile 1998 - 15 dicembre 2010 Ricardo Ezzati Andrello I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlos Oviedo Cavada {{{data}}} Ricardo Ezzati Andrello
Predecessore: Primo vicepresidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano Successore: Mitra heráldica.svg
Luciano Pedro Mendes de Almeida, S.J. 1999 - 2003 Carlos Aguiar Retes I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luciano Pedro Mendes de Almeida, S.J. {{{data}}} Carlos Aguiar Retes
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria della Pace Successore: CardinalCoA PioM.svg
Joseph Asajiro Satowaki dal 21 febbraio 2001 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Asajiro Satowaki {{{data}}} in carica
Predecessore: Presidente del Consiglio Episcopale Latinoamericano Successore: Mitra heráldica.svg
Jorge Enrique Jiménez Carvajal, C.I.C.M. 2003 - 12 luglio 2007 Raymundo Damasceno Assis I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge Enrique Jiménez Carvajal, C.I.C.M. {{{data}}} Raymundo Damasceno Assis
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.