José Francisco Miguel António de Mendonça

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
José Francisco Miguel António de Mendonça
De Mendoça.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

José Francisco de Mendonça.jpg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 82 anni
Nascita Lisbona
2 ottobre 1725
Morte Lisbona
11 febbraio 1808
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 5 ottobre 1755
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Cappella Ajuda, Lisbona, 16 novembre 1788 dal mons. João de Mendoça
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 10 marzo 1788
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
7 aprile 1788 da Pio VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

José Francisco Miguel António de Mendonça, ricordato anche come Patriarca José II o Mendonça Valdereis (Lisbona, 2 ottobre 1725; † Lisbona, 11 febbraio 1808) è stato un cardinale e patriarca portoghese.

Cenni biografici

Nacque a Lisbona il 2 ottobre 1725, ultimogenito dei sedici figli di Nuno Manuel de Mendoça, quarto conte di Valle de Reis, e della moglie Leonor Maria Antónia de Noronha.

Già canonico del capitolo della cattedrale di Lisbona nel 1744, studiò presso l'università di Coimbra dove il 23 giugno 1748 si addottorò in diritto canonico. Nel 1749 divenne prelato acólito della cattedrale di Lisbona. Fu ordinato sacerdote nel 1755. Dal 1779 al 1785 fu rettore dell'università di Coimbra.

Alla morte del suo predecessore patriarca Fernando, avvenuta l'11 aprile 1786, il capitolo della cattedrale, il 5 agosto seguente, lo elesse suo successore alla guida del patriarcato lisbonese. La regina Maria I del Portogallo lo propose a papa Pio VI il 19 novembre 1787 e il 10 marzo 1788 il pontefice lo elesse patriarca di Lisbona, e lo stesso giorno ricevette il pallio. Fu consacrato dal fratello mons. João Rafael de Mendonça, O.S.H., vescovo di Porto, il 15 novembre seguente, assistito da mons. José Maria de Melo (Ch), C.O., vescovo di Faro e da mons. João Binet Pincio (Ch), vescovo di Lamego.

Nel concistoro del 17 aprile 1788 il pontefice lo elevò alla porpora cardinalizia. La berretta rossa gli fu inviata con lettera pontificia dell'11 aprile seguente, tramite l'ablegato mons. Girolamo Altieri. Il patriarca di Lisbona non si recò mai a Roma per ritirare il titolo cardinalizio.

Consigliere di stato della corona portoghese nel 1796, non prese parte al conclave tenutosi a Venezia alla morte in esilio di Pio VI, che elesse papa il 14 marzo 1801 il cardinal Chiaramente, che prese il nome di Pio VII.

Durante l'occupazione francese nel 1807, fu costretto con la forza a sottoscrivere una scrivere una lettera pastorale favorevole agli invasori, mentre la famiglia reale portoghese si era rifugiata in Brasile.

Morì a Lisbona l'11 febbraio dell'anno seguente. I funerale si tennero in cattedrale e la salma riposa di fronte all'altare maggiore della chiesa di Nossa Senhora da Graça di Lisbona, come da suo volere.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Patriarca di Lisbona Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Fernando de Sousa e Silva 10 marzo 1788 - 11 febbraio 1808 Carlos da Cunha e Menezes I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Fernando de Sousa e Silva {{{data}}} Carlos da Cunha e Menezes
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.