Velasio De Paolis

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Velasio De Paolis, C.S.
Stemmadepaolis.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Velasio De Paolis 01.jpg

{{{didascalia}}}
Iustitia in caritate
Titolo cardinalizio
Età alla morte 81 anni
Nascita Sonnino
19 settembre 1935
Morte Roma
9 settembre 2017
Sepoltura
Appartenenza Missionari di San Carlo
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 18 marzo 1961
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 30 dicembre 2003 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 24 febbraio 2004 dal card. Angelo Sodano
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 12 aprile 2008
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
20 novembre 2010 da Benedetto XVI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Velasio De Paolis (Sonnino, 19 settembre 1935; † Roma, 9 settembre 2017) è stato un cardinale italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Entrò in giovane età nella Congregazione dei Missionari di San Carlo Borromeo, chiamati anche Padri Scalabriniani. Trascorse il suo iter formativo nei seminari di questa congregazione. Emise i voti perpetui il 4 ottobre 1958, e ricevette l'ordinazione presbiterale il 18 marzo 1961.

Trasferitosi a Roma per continuare la sua formazione accademica, ottenne il dottorato in Diritto Canonico presso la Facoltà di Diritto canonico della Pontificia Università Gregoriana, la Licenza in Teologia alla Pontificia Università di San Tommaso d'Aquino e la Laurea in Giurisprudenza all'Università La Sapienza di Roma. Inoltre completò il biennio di Teologia morale alla Pontificia Accademia Alfonsiana.

Dal 1965 al 1970 fu professore di teologia morale e diritto canonico in una casa di formazione filosofica e teologica della propria congregazione. Successivamente fu nominato rettore del Collegio internazionale dei Padri Scalabriniani a Roma (1970-1974), essendo nel contempo Vicario Provinciale. Nel 1974 fu chiamato al governo generale della sua congregazione come consigliere e procuratore generale.

Dal 1971 al 1980 fu professore straordinario, e dal 1983 professore ordinario, della Facoltà di Diritto canonico della Pontificia Università Gregoriana. Dal 1987 fu anche professore nella Pontificia Università Urbaniana, arrivando a essere decano della Facoltà di Diritto Canonico nel 1998.

È stato autore di numerosi libri e articoli, nonché collaboratore assiduo della rivista Periodica de re canonica. Ha fatto parte di diverse associazioni dedicate allo studio del Diritto Canonico. Si dedicò inoltre all'attività apostolica, in particolare alla predicazione degli esercizi spirituali.

Il ministero episcopale

Il 30 dicembre 2003, Papa Giovanni Paolo II lo nominò Segretario del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, presso il quale era già Referendario. Ricevette la consacrazione episcopale il 24 febbraio 2004, con il titolo di Telepte dalle mani del cardinale Angelo Sodano, allora Segretario di Stato. Il 12 aprile 2008 Papa Benedetto XVI lo nominò Presidente della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede, elevandolo al contempo alla dignità di Arcivescovo.

Il 9 luglio 2010 papa Benedetto XVI lo nominò suo delegato per la Congregazione dei Legionari di Cristo, conferendogli l'incarico di accompagnare, in suo nome, tale Istituto Religioso per il tempo che sarebbe stato necessario a realizzare il cammino di rinnovamento, e di condurlo alla celebrazione di un Capitolo Generale Straordinario, che avrebbe avuto come scopo principale quello di portare a termine la revisione delle Costituzioni. La nomina comprendeva anche la responsabilità e il coordinamento della visita apostolica del movimento Regnum Christi, affidata al Visitatore apostolico Ricardo Blázquez, arcivescovo di Valladolid.

Il cardinalato

Papa Benedetto XVI lo creò cardinale nel Concistoro del 20 novembre 2010. Il 21 settembre 2011 divenne presidente emerito della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede. Fu membro della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi e dell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica.

Il 25 giugno 2014 si dimise da delegato pontifici della Congregazione dei Legionari di Cristo.

Muore a Roma il 9 settembre 2017 a Roma.[1]

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Telepte Successore: Stemma vescovo.png
Jean-Louis Pierre Tauran 30 dicembre 2003 - 20 novembre 2010
con dignità di arcivescovo dal 12 aprile 2008
Edgar Peña Parra I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean-Louis Pierre Tauran {{{data}}} Edgar Peña Parra
Predecessore: Presidente della Prefettura degli Affari Economici della Santa Sede Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Sergio Sebastiani 12 aprile 2008 - 21 settembre 2011 Giuseppe Versaldi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Sergio Sebastiani {{{data}}} Giuseppe Versaldi
Predecessore: Cardinale diacono di Gesù Buon Pastore alla Montagnola Successore: Stemma cardinale.png
James Francis Stafford 20 novembre 2010 - 9 settembre 2017 vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
James Francis Stafford {{{data}}} vacante
Note
  1. Si è spento oggi a Roma il card. Velasio De Paolis su it.radiovaticana.va, Radio Vaticana, 9 settembre 2017. URL consultato il 9 settembre 2017
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.