Ferdinando Maggioni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ferdinando Maggioni
Stemma vescovo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

[[File:|250px]]

{{{didascalia}}}
Virtus mea Dominus
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte 84 anni
Nascita Monza
5 febbraio 1914
Morte Milano
2 dicembre 1998
Sepoltura Cimitero di Monza, nella Cappella di famiglia Maggioni-Vismara
Appartenenza Arcidiocesi di Milano
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Gallarate, 26 luglio 1936 da card. arc. Alfredo Ildefonso Schuster
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 14 settembre 1967 da Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Duomo di Monza, 29 ottobre 1967 dal card. arc. Giovanni Umberto Colombo
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
Virgolette aperte.png
Per don Ferdinando vale l'affermazione di Gesù: "Voi siete quelli che avete perseverato con me nelle mie prove", fino alle prove della sofferenza fisica, della malattia. "E per voi - continua Gesù - preparo un Regno, come il Padre l'ha preparato per me, perché possiate mangiare e bere alla mia mensa nel mio Regno".
Virgolette chiuse.png
(Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano tratto dall'Omelia durante le eseque)

Ferdinando Maggioni (Monza, 5 febbraio 1914; † Milano, 2 dicembre 1998) è stato un rettore e vescovo italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque a Monza, arcidiocesi di Milano, il 5 febbraio 1914. Ricevette la prima Comunione in Vaticano da Papa Benedetto XV nel 1922. Dopo i primi studi nei seminari diocesani, fu studente del Pontificio Seminario Lombardo a Roma, dove conseguì nel 1935 la licenza in Teologia presso l'Università Gregoriana. Il 26 luglio 1936 fu ordinato presbitero a Gallarate  dal cardinale arcivescovo di Milano Alfredo Ildefonso Schuster. Esercitò il suo ministero nella sua città di origine come coadiutore della Parrocchia di S. Biagio a Monza, e di professore dei chierici prefetti al Collegio San Giuseppe. Nel 1944 contribuì a creare la scuola media parrocchiale, la prima in Italia riconosciuta dallo Stato, e l'avviamento commerciale. Nel 1949 divenne professore di Teologia e Direttore spirituale del Collegio arcivescovile Galvalisi (poi Bentivoglio) a Tradate. Nel 1955 fu poi nominato rettore del Collegio arcivescovile De Filippi di Arona. Nel 1960 tornò a Milano, al servizio della Curia arcivescovile, come direttore dell'Ufficio Scolastico.

L'11 novembre 1960 fu promosso Prelato domestico[1] ed il 1º dicembre dello stesso anno, con decreto della Sacra Congregazione dei Seminari e delle Università degli Studi, fu nominato rettore del Pontificio Seminario Lombardo dei SS. Ambrogio e Carlo a Roma. Fu impegnato nella riedificazione della sua sede, incominciata il 10 febbraio 1963 con la posa della prima pietra da parte dell'Arcivescovo di Milano Giovanni Battista Montini; Montini stesso inaugurò la nuova sede l'11 novembre 1965, quando era diventato Papa Paolo VI. Il 9 marzo 1965 divenne Canonico Onorario della Patriarcale Basilica di Santa Maria Maggiore che sorge in prossimità del seminario, mentre l'anno seguente, in data 1º dicembre 1966, fu nominato Protonotario Apostolico Soprannumerario.

Il ministero episcopale

Il 14 settembre 1967 fu nominato Vescovo titolare di Subaugusta da Paolo VI. Il 29 ottobre seguente fu consacrato nel Duomo di Monza dal cardinale arcivescovo di Milano Giovanni Colombo, assistito dall'Arcivescovo Ernesto Civardi, segretario della Congregazione per i Vescovi e dal Vescovo ausiliare di Milano Francesco Bertoglio, già rettore del Seminario Lombardo dal 1933 al 1961. Assunse l'incarico diocesano di Provicario Generale e di Vicario dal 1969.

Il 17 luglio 1980 Giovanni Paolo II lo nominò vescovo di Alessandria: fece il suo ingresso in diocesi il 4 ottobre successivo. Il 22 aprile 1989 il Papa accettò la sua rinuncia alla guida della diocesi per raggiunti limiti di età.

La morte

Morì il 2 dicembre 1998 all'Istituto Palazzolo di Milano, dove era ricoverato da due anni. I funerali si svolsero nella cattedrale di Alessandria, presieduti dal Vescovo Fernando Charrier e successivamente nel Duomo di Milano, presieduti dal Cardinale Arcivescovo Carlo Maria Martini. Le sue spoglie mortali riposano nel cimitero di Monza, nella Cappella della famiglia Maggioni-Vismara.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Rettore del Pontificio seminario lombardo Successore: Pontificio Seminario Lombardo.jpg
Francesco Bertoglio 1961 - 1967 Antonio Fustella
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Bertoglio {{{data}}} Antonio Fustella
ch
Predecessore: Vescovo titolare di Subaugusta Successore: Stemma vescovo.png
- 29 ottobre 1967 - 17 luglio 1980 Filippo Giannini
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Filippo Giannini
ch
Predecessore: Vicario generale di Milano Successore: Stemma vescovo.png
Giuseppe Schiavini
ch
1969 - 17 luglio 1980 Renato Corti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Schiavini
ch
{{{data}}} Renato Corti
Predecessore: Vescovo di Alessandria Successore: Stemma vescovo.png
Giuseppe Almici
ch
17 luglio 1980 - 22 aprile 1989 Fernando Charrier
ch
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Almici
ch
{{{data}}} Fernando Charrier
ch
Note
  1. Acta Apostolicae Sedis - Commentarium Officiale 1961, op. cit., p. 128
Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.