Francesco Micciché

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Francesco Miccichè
Miccichtrapani.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Vescovo mano bimbo.jpg

{{{didascalia}}}
Impendam et Superinpendar
Titolo
Vescovo emerito di Trapani
Età attuale 75 anni
Nascita San Giuseppe Jato
16 giugno 1943
Morte
Sepoltura
Appartenenza Arcidiocesi di Monreale
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 28 giugno 1967
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 23 dicembre 1988 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 24 gennaio 1989 dal Card. Salvatore Pappalardo
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
[289 Scheda] nel sito della CEI
Scheda nel sito della diocesi o congregazione

Francesco Miccichè (San Giuseppe Jato, 16 giugno 1943) è un Vescovo italiano, Vescovo emerito della Diocesi di Trapani.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Il Vescovo Francesco Miccichè è nato a San Giuseppe Iato (Pa) il 16 giugno del 1943 e a 11 anni entra nella comunità del seminario minore di Monreale. A 24 anni, il 28 giugno del 1967, viene ordinato sacerdote e la sua esperienza da presbitero inizia in una delle borgate più "difficili" della Diocesi di Monreale: a Malpasso, da parroco, riesce ad attivare un dialogo profondo con la gente del posto che ancora lo ricorda caldamente come "don Franco".

Inoltre insegna religione nelle scuole medie e superiori di Palermo, a cui ben presto aggiunge l' incarico di direttore spirituale del seminario di Monreale. Docente di filosofia e teologia morale presso l’istituto teologico di Monreale, viene chiamato dal vescovo ad incarichi prestigiosi: prima come canonico tesoriere della cattedrale, poi come direttore dell’ufficio pastorale e dell’Opera Diocesana di Assistenza. Negli anni della sua attività pastorale a Monreale è stato assistente diocesano generale dell’Azione Cattolica e dell’associazione italiana maestri cattolici (AIMC).

Il ministero episcopale

Papa Giovanni Paolo II, il 23 dicembre 1988, lo nomina vescovo titolare di Chusira e ausiliare di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela.

È consacrato vescovo il 24 gennaio 1989, dal Cardinale Salvatore Pappalardo

Dopo 9 anni di ministero episcopale come ausiliare con gli arcivescovi Ignazio Cannavò e Giovanni Marra a Messina, il 24 gennaio 1998 viene trasferito a Trapani succedendo al vescovo salesiano Domenico Amoroso.

Come pubblicato sul bollettino della Sala Stampa vaticana il 19 maggio 2012, Benedetto XVI lo ha sollevato dalla cura pastorale della diocesi di Trapani nominando Amministratore Apostolico ad nutum Sanctae Sedis della medesima diocesi Alessandro Plotti, Arcivescovo emerito di Pisa[1].

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Cusira Successore: Stemma vescovo.png
Friedrich Maria Rintelen 23 dicembre 1988 - 24 gennaio 1998 Clemens Pickel I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Friedrich Maria Rintelen {{{data}}} Clemens Pickel
Predecessore: Vescovo di Trapani Successore: Stemma vescovo.png
Domenico Amoroso 24 gennaio 1998 - 19 maggio 2012 Pietro Maria Fragnelli I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Domenico Amoroso {{{data}}} Pietro Maria Fragnelli
Voci correlate
Note
  1. Bollettino Sala Stampa Santa Sede online
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.