José Tomás Sánchez

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
José Tomás Sánchez
SANCHEZ JOSE TOMAS 09 03 2012.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Sanchezfotonuova.jpg

{{{didascalia}}}
Doce me facere voluntatem
Titolo cardinalizio
{{{titolo}}}
Età alla morte 91 anni
Nascita Pandan
17 marzo 1920
Morte San Juan City
9 marzo 2012
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Sorsogon
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 12 maggio 1946
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 5 febbraio 1968 da Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 12 maggio 1968 dal mons. Carmine Rocco
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 12 maggio 1968
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
28 giugno 1991 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

José Tomás Sánchez (Pandan, 17 marzo 1920; † San Juan City, 9 marzo 2012) è stato un cardinale e arcivescovo filippino.

Biografia

Ha frequentato il Seminario del Santo Rosario a Naga City ed ha ottenuto la laurea in Teologia a Manila. È stato ordinato sacerdote il 12 maggio 1946. Come sacerdote ha svolto un'intensa attività pastorale a Sorsogon e a Legazpi, diocesi della quale, per un periodo, è stato anche vicario generale. Di rilievo la sua attività didattica che lo ha portato ad insegnare nel Seminario Minore di Sorsogon, nell'Accademia di Sant'Agnese, nel Liceo de Albay e nella Aquinas University di Legazpi City. Ha anche insegnato al Seminario Maggiore del Santo Rosario a Naga City.

Eletto alla Sede titolare di Lesvi il 5 febbraio 1968, ed allo stesso tempo nominato ausiliare del Vescovo di Caceres, ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 12 maggio 1968. Il 12 dicembre 1972 è stato nominato coadiutore del Vescovo di Lucena, al quale è succeduto il 25 settembre 1976. Il 12 gennaio 1982 è stato promosso alla sede arcivescovile di Nueva Segovia, al governo pastorale della quale ha rinunciato il 22 marzo 1986, dopo la sua nomina a Segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, avvenuta il 30 ottobre 1985.

Ha fatto parte di numerosi organismi pastorali: dal 1970 è stato membro del Consiglio Amministrativo della Conferenza Episcopale delle Filippine; dal 1976 - fino alla nomina a Segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli - è stato Presidente della Commissione Episcopale per l'Apostolato dei Laici; dal 1976 al 1980 ha ricoperto l'incarico di Co-Presidente della Commissione di Collegamento Chiesa-Esercito; dal 1981 al 1985 è stato membro della Commissione Permanente della Federazione delle Conferenze Episcopali Asiatiche (F.A.B.C.).

Nell'ottobre del 1974 ha partecipato, in qualità di Delegato delle Filippine, alla III Assemblea del Sinodo dei Vescovi, dedicata all'evangelizzazione.

Dal 1° luglio 1991 al 4 maggio 1993 è stato Presidente della Pontificia Commissione per i Beni Culturali della Chiesa.

Dal 1° luglio 1991 al 15 giugno 1996, è stato Prefetto della Congregazione per il Clero.

Da Giovanni Paolo II è stato creato e pubblicato Cardinale[1] nel Concistoro del 28 giugno 1991, del Titolo di San Pio V a Villa Carpegna, Diaconia elevata pro hac vice a titolo presbiterale il 26 febbraio 2002.

È morto il 9 marzo 2012.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Lesvi Successore: Stemma vescovo.png
Timothy Manning 5 febbraio 1968 - 13 dicembre 1971 Leopoldo Sumaylo Tumulak I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Timothy Manning {{{data}}} Leopoldo Sumaylo Tumulak
Predecessore: Vescovo di Lucena Successore: Stemma vescovo.png
Alfredo Maria Obviar y Aranda 25 settembre 1976 - 12 gennaio 1982 Ruben Profugo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfredo Maria Obviar y Aranda {{{data}}} Ruben Profugo
Predecessore: Segretario della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli Successore: Emblem Holy See.svg
Duraisamy Simon Lourdusamy 30 ottobre 1985 - 21 giugno 1991 Josip Uhač I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Duraisamy Simon Lourdusamy {{{data}}} Josip Uhač
Predecessore: Arcivescovo di Nueva Segovia Successore: Stemma arcivescovo.png
Juan Sison 12 gennaio 1982 - 22 marzo 1986 Orlando Beltran Quevedo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Juan Sison {{{data}}} Orlando Beltran Quevedo
Predecessore: Cardinale diacono e presbitero di San Pio V a Villa Carpegna Successore: Stemma cardinale.png
Luigi Dadaglio 28 giugno 1991-9 marzo 2012 James Michael Harvey I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Dadaglio {{{data}}} James Michael Harvey
Predecessore: Prefetto della Congregazione per il Clero Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Antonio Innocenti 1° luglio 1991 - 15 giugno 1996 Darío Castrillón Hoyos I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Innocenti {{{data}}} Darío Castrillón Hoyos
Predecessore: Presidente della Pontificia Commissione per la conservazione del Patrimonio artistico e storico della Chiesa Successore: Emblem Holy See.svg
Antonio Innocenti 1º luglio 1991 - 1993 Francesco Marchisano I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Innocenti {{{data}}} Francesco Marchisano
Note
  1. Fu il quinto filippino a ricevere la porpora cardinalizia, dopo i cardinali Rufino Jiao Santos, Gaudencio Rosales, Jaime Lachica Sin e Ricardo Jamin Vidal.
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.