Luigi Dadaglio

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Luigi Dadaglio
DADAGLIO LUIGI.jpeg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

DADAGLIO LUIGI (+1990)1.jpeg

{{{didascalia}}}
Sola virtus manet
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 75 anni
Nascita Sezzadio
28 settembre 1914
Morte Roma
22 agosto 1990
Sepoltura Cimitero di Sezzadio (Al)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 22 maggio 1937
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 28 ottobre 1961 da Giovanni XXIII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Chiesa dei Santi Andrea e Gregorio al Celio (Roma), 8 dicembre 1961 dal card. arc. Amleto Giovanni Cicognani
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
25 maggio 1985 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Luigi Dadaglio (Sezzadio, 28 settembre 1914; † Roma, 22 agosto 1990) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nacque il 28 settembre 1914 a Sezzadio, Diocesi di Acqui.

Dopo essere entrato nel Seminario diocesano di Acqui fu ordinato presbitero il 22 maggio 1937 ad Acqui e divenne Coadiutore a Canelli, diocesi di Acqui, fino al 1938. Proseguì gli studi a Roma presso la Pontificia Università Lateranense dal 1938 al 1942, dove ottenne un dottorato in utroque iure, sia in diritto canonico che civile, il 6 luglio 1942; e presso la Pontificia Accademia Ecclesiastica dal 1941 al 1943 in prospettiva di svolgere l'attività diplomatico. Al termine degli studi, nel 1942 entrò a far parte della sezione per gli affari ordinari presso la Segreteria di Stato. Divenne Segretario della Nunziatura apostolica di Haiti e Repubblica Dominicana dal 1946 al 1950. Fu auditore della Delegazione apostolica negli Stati Uniti dal 1950 al 1953; della Delegazione apostolica in Canada dal 1953 al 1954; della Delegazione apostolica in Australia dal 1954 al 1958. Fu promosso Consigliere della Nunziatura in Colombia dal 1958 al 1960 e in seguito Nunzio in Venezuela dal 18 novembre al 1960.

Il ministero episcopale

Nominato da Giovanni XXIII arcivescovo titolare di Lero il 28 ottobre 1961, fu consacrato l'8 dicembre dello stesso anno nella chiesa dei Chiesa dei Santi Andrea e Gregorio al Celio (Roma) dal cardinale Amleto Giovanni Cicognani, Segretario di Stato, assistito da Angelo Dell'Acqua, arcivescovo titolare di Calcedonia, Sostituto della Segreteria di Stato e da Giuseppe dell'Omo, vescovo di Acqui. Il suo motto episcopale era Sola Virtus manet. Partecipò al Concilio Vaticano II dal 1962 al 1965. L'8 luglio 1967 divenne Nunzio apostolico in Spagna; Segretario della Congregazione per i Sacramenti e il Culto Divino il 4 ottobre 1980 e Pro-Penitenziere Maggiore l'8 aprile 1984.

Il cardinalato

Creato Cardinale nel Concistoro del 25 maggio 1985, ricevette la berretta rossa col titolo di Cardinale diacono di San Pio V a Villa Carpegna il 25 maggio 1985. Il 27 maggio 1985 divenne Penitenziere Maggiore. Partecipò alla seconda "Assemblea Plenaria" del Collegio Cardinalizio svoltasi a Città del Vaticano dal 21 al 23 novembre 1985 e alla II Assemblea straordinaria del Sinodo dei Vescovi dello stesso anno. Fu nominato Arciprete della Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore il 15 dicembre 1986; Presidente del Comitato Centrale del Anno Mariano l'11 febbraio 1987. Partecipò alla settima Assemblea Ordinaria di Sinodo dei Vescovi, svoltasi dal al 30 ottobre 1987. Rassegnò le dimissioni dagli incarichi il 6 aprile 1990.

La morte

Morì il 22 agosto 1990 mentre era ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma, per una malattia cardiaca. Fu sepolto nella tomba di famiglia a Sezzadio.

Onorificenze

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine al Merito Civile (Spagna)
— 18 marzo 1977[1]
Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Carlo III (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine di Carlo III (Spagna)
— 20 ottobre 1980[2]

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Lero
(titolo personale di arcivescovo)
Successore: BishopCoA PioM.svg
Emile-Arsène Blanchet 28 ottobre 1961 - 25 maggio 1985 sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Emile-Arsène Blanchet {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Nunzio apostolico in Venezuela Successore: Emblem Holy See.svg
Raffaele Forni 28 ottobre 1961 - 8 luglio 1967 Felice Pirozzi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raffaele Forni {{{data}}} Felice Pirozzi
Predecessore: Nunzio apostolico in Spagna Successore: Emblem Holy See.svg
Antonio Riberi 8 luglio 1967 - 4 ottobre 1980 Antonio Innocenti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Riberi {{{data}}} Antonio Innocenti
Predecessore: Segretario della Congregazione per i Sacramenti e il Culto Divino Successore: Emblem Holy See.svg
Antonio Innocenti 4 ottobre 1980 - 8 aprile 1984 Virgilio Noè I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Innocenti {{{data}}} Virgilio Noè
Predecessore: Pro-Penitenziere Maggiore Successore: Emblem Holy See.svg
Giuseppe Paupini
(penitenziere maggiore)
8 aprile 1984 - 27 maggio 1985 se stesso come penitenziere I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Paupini
(penitenziere maggiore)
{{{data}}} se stesso come penitenziere
Predecessore: Penitenziere Maggiore
(Pro-Penitenziere Maggiore fino al 27 maggio 1985)
Successore: Emblem Holy See.svg
Giuseppe Paupini
(penitenziere maggiore)
8 aprile 1984 - 6 aprile 1990 William Wakefield Baum
(penitenziere maggiore)
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Paupini
(penitenziere maggiore)
{{{data}}} William Wakefield Baum
(penitenziere maggiore)
Predecessore: Cardinale diacono di San Pio V a Villa Carpegna Successore: CardinalCoA PioM.svg
Paul-Pierre Philippe, O.P. 25 maggio 1985 - 22 agosto 1990 José Tomás Sánchez I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paul-Pierre Philippe, O.P. {{{data}}} José Tomás Sánchez
Predecessore: Arciprete della Basilica Liberiana di Santa Maria Maggiore Successore: Santa maria maggiore 051218-01.jpg
Carlo Confalonieri 15 dicembre 1986 - 22 agosto 1990 Ugo Poletti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Carlo Confalonieri {{{data}}} Ugo Poletti
Note

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.