Karl August von Reisach

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Karl August von Reisach
Cardinale
Stemma von Reisach.png
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

Karl August von Reisach.jpg

Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 69 anni
Nascita Roth
6 luglio 1800
Morte Contamine-sur-Arve
22 dicembre 1869
Sepoltura Basilica di Sant'Anastasia al Palatino
Conversione
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 10 agosto 1828
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo 24 aprile 1836 da Gregorio XVI
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 17 giugno 1826 da Gregorio XVI
Elevazione ad Arcivescovo 1º ottobre 1846 da Gregorio XVI
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
Creato
Errore nell'espressione: operatore < inatteso.
(vedi)
Creato
Cardinale
17 dicembre 1855 da Pio IX (vedi)
Cardinale per
Cardinale per 14 anni e 5 giorni
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi ricoperti
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato

Successione apostolica

Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Karl August von Reisach (Roth, 6 luglio 1800; † Contamine-sur-Arve, 22 dicembre 1869) è stato un cardinale e arcivescovo tedesco.

Cenni biografici

Karl August nacque a Roth nella diocesi di Eichstätt in Baviera. Era figlio di Johann Adam von Reisach (1765-1820), conte di Steinberg e della baronessa Therese Freiin von Grumppenberg (1771-1834). Ricevette il sacramento della cresima il 2 settembre 1810.

Formazione e ministero sacerdotale

Dopo una prima formazione avuta da precettori in famiglia, frequentò la scuola secondaria di Neuburg. Studiò quindi filosofia a Monaco di Baviera nel 1816 e giurisprudenza a Heidelberg, Göttingen e Landshut, ottenendo nel 1821 la laurea in utroque iure. Proseguì la formazione teologica presso il Collegio germanico a Roma ricevendo gli ordini minori nel 1824 e l'ordinazione sacerdotale nel 1828. Il 15 settembre dello stesso anno si addottorò in teologia.

Nel 1830 fu nominato professore di diritto canonico presso il pontificio Collegio Urbano di Propaganda Fide, divenendone rettore poco tempo dopo. Nel 14 novembre 1832 fu consultore presso dal congregazione per gli affari ecclesiastici straordinari. Dal 1835 al 1855 fu Qualificator della sacra Congregazione della Romana e Universale Inquisizione e consultore dell'Indice.

Ministero episcopale

Re Ludovico I di Baviera lo elesse vescovo di Eichstätt nel 1836 e fu consacrato il 17 luglio nella basilica patriarcale lateranense da papa Gregorio XVI, assistito da mons. Giovanni Soglia Ceroni, allora patriarca latino di Costantinopoli e segretario della congregazione dei Vescovi e Regolari e da mons. Giovanni Giacomo Sinibaldi, arcivescovo titolare di Damiata e presidente della pontificia Accademia Ecclesiastica.

Nel 1841, senza l'accordo dell'arcivescovo di Monaco Lothar Anselm von Gebsattel(ch), von Reisach fu nominato suo coadiutore mantenendo la sede di Eischtätt. Alla morte di mons. Gebsattel divenne il nuovo arcivescovo metropolita di Monaco e Frisinga, carica che tenne sino al 1856.

Cardinalato

Papa Pio IX lo creò cardinale nel concistoro del 17 dicembre 1855: ricevette il cappello rosso tre giorni dopo con il titolo presbiterale di sant'Anastasia.

Dopo le dimissioni dalla conduzione dell'arcidiocesi bavarese si trasferì presso la Santa Sede dove svolse incarichi di negoziatore dei concordati con il Würtember siglato il 7 luglio 1856 e Baden siglato il 1º maggio 1859. Fu l'ultimo prefetto della congregazione sopra la correzione dei libri della Chiesa orientale, carica che tenne dal 14 maggio 1859 sino alla dissoluzione della congregazione nel 1862. Dal 25 settembre 1861 alla morte fu prefetto della congregazione degli studi.

Nel 1861 mutò titolo in quello di santa Cecilia, mantenendo in commendam il precedente. Nel marzo 1865 fu nominato nel consiglio preparatorio del Concilio Vaticano I. L'anno seguente si occupò della negoziazione, presso l'imperatore di Francia Napoleone III, del concordato tra Santa Sede e Francia.

Fu camerlengo del collegio cardinalizio nell'anno 1867-1868. Nel 1868 assunse la sede suburbicaria di Sabina. Partecipò al Concilio Vaticano I e morì prima della conclusione dei lavori il 22 dicembre 1869 nel convento dei Padri Redentoristi, La Contamine-sur-Arve, Alta Savoia. La salma trovò sepoltura nella chiesa romana del suo titolo.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Eichstätt Successore: BishopCoA PioM.svg
Johann Martin Manl 11 luglio 1836 - 1º ottobre 1846 Georg von Oettl I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Johann Martin Manl {{{data}}} Georg von Oettl
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Monaco e Frisinga Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Lothar Anselm von Gebsattel 1º ottobre 1846 - 19 giugno 1856 Gregor von Scherr, O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lothar Anselm von Gebsattel {{{data}}} Gregor von Scherr, O.S.B.
Predecessore: Gran priore per la Germania dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme Successore: Croix de l Ordre du Saint-Sepulcre.svg
Lothar Anselm von Gebsattel 1º ottobre 1846 - 19 giugno 1856 Gregor von Scherr, O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lothar Anselm von Gebsattel {{{data}}} Gregor von Scherr, O.S.B.
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Anastasia Successore: CardinalCoA PioM.svg
Angelo Mai 20 dicembre 1855 - 22 giugno 1868
(Titolo presbiterale in commendam dal 27 settembre 1861)
Luigi Oreglia di Santo Stefano I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Mai {{{data}}} Luigi Oreglia di Santo Stefano
Predecessore: Prefetto della congregazione sopra la correzione dei libri della Chiesa orientale Successore: Emblem Holy See.svg
14 maggio 1859 - 6 gennaio 1862 ultimo prefetto I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
{{{data}}} ultimo prefetto
Predecessore: Prefetto della Congregazione degli Studi Successore: Emblem Holy See.svg
Vincenzo Santucci 25 settembre 1861 - 22 dicembre 1869 Annibale Capalti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Vincenzo Santucci {{{data}}} Annibale Capalti
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Cecilia Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giovanni Brunelli 27 settembre 1861 - 22 giugno 1868 Innocenzo Ferrieri I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Brunelli {{{data}}} Innocenzo Ferrieri
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: Emblem Holy See.svg
Camillo Di Pietro 22 febbraio 1867 - 13 marzo 1868 Alessandro Barnabò I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Camillo Di Pietro {{{data}}} Alessandro Barnabò
Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Girolamo d'Andrea 22 giugno 1868 - 22 dicembre 1869 Giuseppe Milesi Pironi Ferretti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Girolamo d'Andrea {{{data}}} Giuseppe Milesi Pironi Ferretti