Stanislao Osio

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Stanislao Osio
Scanner D845.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

1561 STANISLAUS HOSIUS - HOSIO STANISLAO.jpg

'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 75 anni
Nascita Cracovia
5 maggio 1504
Morte Capranica
5 agosto 1579
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 1543
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 23 marzo 1550
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
19 novembre 1629 da Urbano VIII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Stanislao Osio, in polacco Stanisław Hozjusz (LA) Stanislai Hosii (Cracovia, 5 maggio 1504; † Capranica, 5 agosto 1579), è stato un cardinale e vescovo polacco.

Apparteneva al ramo polacco degli Osio, nobili di Como. Impostò fin dalla giovinezza la sua vita a severi costumi e con una costante attenzione ai poveri. Divenne sacerdote nel 1543. Nel 1549 fu vescovo di Chelmno (Kulm) per volontà del re Sigismondo II Augusto, di cui fu ambasciatore a Praga, Bruxelles e Gand. Fu principe vescovo di Warmia nel 1551. Nel 1557 fu chiamato da Papa Paolo IV a Roma. Prese parte come legato pontificio alla direzione del Concilio di Trento. Fu elevato cardinale da Pio IV nel concistoro del 26 febbraio 1561. Mancò al conclave del 1565-1566, che aveva eletto papa Pio V, ma si rivelò una delle personalità più influenti del conclave del 1572 che elesse papa Gregorio XIII.

Fu controversista famoso: la sua Confessio fidei christianae catholicae[1]giunse alla trentesima edizione ancora vivente l'autore. Nel De sacro vernaculo legendo pubblicato nel 1558 argomentò la sua contrarietà all'uso delle lingue volgari nella liturgia.

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Chełmno Successore: BishopCoA PioM.svg
Tiedeman Giese
1538 - 1549
1549 - 1551 Jan Lubodzieski
1551 - 1562
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Tiedeman Giese
1538 - 1549
{{{data}}} Jan Lubodzieski
1551 - 1562
Predecessore: Arcivescovo di Varmia Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Tiedeman Giese
1549 - 1550
1551 - 1579 Marcin Kromer
1579 - 1589
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Tiedeman Giese
1549 - 1550
{{{data}}} Marcin Kromer
1579 - 1589
Predecessore: Nunzio apostolico per il Sacro Romano Impero Successore: Flag of the Vatican City.svg
Pierre Van Der Worst 17 marzo 1560 - 22 marzo 1561 Zaccaria Delfino I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pierre Van Der Worst {{{data}}} Zaccaria Delfino
Predecessore: Cardinale presbitero di San Lorenzo in Panisperna Successore: CardinalCoA PioM.svg
vacante
dal 1528
1561 - 1562 vacante
fino al 1565
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
vacante
dal 1528
{{{data}}} vacante
fino al 1565
Predecessore: Cardinale presbitero di San Pancrazio fuori le mura Successore: CardinalCoA PioM.svg
Bernardo Navagero
1562
1562 - 1565 Simone Pasqua
1565
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bernardo Navagero
1562
{{{data}}} Simone Pasqua
1565
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Simone Pasqua
1565
1565 Benedetto Lomellini
1565 - 1579
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Simone Pasqua
1565
{{{data}}} Benedetto Lomellini
1565 - 1579
Predecessore: Cardinale presbitero di San Teodoro Successore: CardinalCoA PioM.svg
Tolomeo Gallio
15 maggio - 6 settembre 1565
pro illa vice
1565 - 1570
pro illa vice
Giulio Acquaviva d'Aragona
1570 - 1574
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Tolomeo Gallio
15 maggio - 6 settembre 1565
pro illa vice
{{{data}}} Giulio Acquaviva d'Aragona
1570 - 1574
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Prisca Successore: CardinalCoA PioM.svg
Antoine Perrenot de Granvelle
1568 - 1570
1570 Girolamo da Correggio
1570
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antoine Perrenot de Granvelle
1568 - 1570
{{{data}}} Girolamo da Correggio
1570
Predecessore: Cardinale presbitero di Sant'Anastasia Successore: CardinalCoA PioM.svg
Antoine Perrenot de Granvella
1570
1570 Girolamo da Correggio
1570 - 1572
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antoine Perrenot de Granvella
1570
{{{data}}} Girolamo da Correggio
1570 - 1572
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: CardinalCoA PioM.svg
Antoine Perrenot de Granvelle
1570 - 1571
1571 - 1572 Francisco Pacheco de Toledo
1572 - 1573
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antoine Perrenot de Granvelle
1570 - 1571
{{{data}}} Francisco Pacheco de Toledo
1572 - 1573
Predecessore: Cardinale presbitero di San Clemente Successore: CardinalCoA PioM.svg
Giovanni Antonio Serbelloni
1570
1570 - 1578 Giovanni Francesco Gambara
1578 - 1579
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Antonio Serbelloni
1570
{{{data}}} Giovanni Francesco Gambara
1578 - 1579
Predecessore: Cardinale presbitero di San Pietro in Vincoli Successore: CardinalCoA PioM.svg
Antoine Perrenot de Granvelle
1570 - 1578
1578 Marco Sittico Altemps
1578 - 1579
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antoine Perrenot de Granvelle
1570 - 1578
{{{data}}} Marco Sittico Altemps
1578 - 1579
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Maria in Trastevere Successore: CardinalCoA PioM.svg
Antoine Perrenot de Granvelle
1578
1578 - 1579 Giovanni Francesco Gambara
1579 - 1580
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antoine Perrenot de Granvelle
1578
{{{data}}} Giovanni Francesco Gambara
1579 - 1580
Note
  1. (LA) Stanislai Hosii, Opera omnia nunc novis su google.it
Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.