Giuseppe Piemontese

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giuseppe Piemontese, O.F.M. Conv.
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

PadreGiuseppePiemonteseVescovo.JPG

Padre Giuseppe Piemontese
Misericordia et laetitia
Titolo
Vescovo di Terni-Narni-Amelia
Età attuale 73 anni
Nascita Monte Sant'Angelo
24 aprile 1946
Morte
Sepoltura
Appartenenza Ordine dei Frati Minori Conventuali
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa Altamura, 8 settembre 1967
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale Monte Sant'Angelo, 5 aprile 1971
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 16 aprile 2014 da papa Francesco
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Duomo di Terni, 21 giugno 2014 dal cardinale Gualtiero Bassetti
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
Scheda nel sito della CEI

Giuseppe Piemontese (Monte Sant'Angelo, 24 aprile 1946) è un vescovo italiano, appartenente all'Ordine dei Frati Minori Conventuali.

Biografia

La formazione e il ministero presbiterale

Frequentò i seminari dell'Ordine francescano. Conseguì la licenza in Teologia presso la Pontificia Facoltà Teologica "San Bonaventura" - Seraficum, a Roma, e la Laurea in Diritto Canonico. Emise i voti temporanei l'8 settembre 1967 ad Altamura, quelli perpetui l'8 ottobre 1977. Ricevette l'ordinazione presbiterale il 5 aprile 1971 a Monte Sant'Angelo.

Dopo gli studi, si dedicò alle attività pastorali e parrocchiali della sua Provincia religiosa d'origine, ricoprendo vari incarichi come:

Fu per dieci anni animatore provinciale per la Pastorale giovanile e vocazionale, assistente regionale della Gioventù Francescana.

Fu anche vicario provinciale, definitore e segretario provinciale, custode capitolare, presidente della Commissione provinciale per la vocazione francescana e missionaria, assistente regionale dell'Ordine Francescano Secolare.

Dal 1997 al 2009, fu ministro provinciale della Puglia. A livello diocesano fu moderatore del primo Sinodo diocesano di Bari-Bitonto (1996- 2000) e membro della Commissione presbiterale regionale pugliese.

L'obbedienza lo chiamò a sostituire nel 2009 padre Vincenzo Coli ad Assisi come custode del Sacro Convento, alla guida della Basilica e Cappella Papale di San Francesco, la chiesa capo e madre di tutto l'Ordine dei Minori, che contiene, in uno scrigno d'arte e fede, il corpo del fondatore dei tre Ordini serafici, san Francesco d'Assisi; ricoprì tale incarico fino al 2013. Al momento della sua nomina a custode del Sacro Convento affermò:

« Il repentino cambiamento di rotta, che l'Obbedienza ha impresso alla mia vita chiamandomi al servizio della Basilica di San Francesco, mi ha portato a riascoltare l'esortazione del Serafico Padre che diceva ai frati: "Incominciamo, fratelli, a servire il Signore Dio nostro, perché finora abbiamo combinato poco". Nella vicinanza di san Francesco possa imparare ad amare e servire il Signore, insieme ai fratelli che mi verranno donati. »

Il ministero episcopale

Il 16 aprile 2014, papa Francesco lo nominò vescovo della Diocesi di Terni-Narni-Amelia. Il 21 giugno 2014 fu ordinato vescovo dal cardinale Gualtiero Bassetti nella Cattedrale di Santa Maria Assunta a Terni, e lo stesso giorno fece la presa di possesso canonica della Diocesi.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Terni-Narni-Amelia Successore: Stemma vescovo.png
Ernesto Vecchi
Amministratore apostolico
16 aprile 2014 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ernesto Vecchi
Amministratore apostolico
{{{data}}} in carica
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.