Giuseppe Paupini

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Giuseppe Paupini
Stemma Cardinale Paupini.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cardinal Giusppe Paupini.jpg

Impendam et superimpedar
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 85 anni
Nascita Mondavio
25 febbraio 1907
Morte Roma
18 luglio 1992
Sepoltura Collegiata dei Santi Pietro e Paterniano di Mondavio
Appartenenza diocesi di Fano
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Cattedrale di Fano, 19 marzo 1930 dal vescovo Giustino Sanchini
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 2 febbraio 1956 da papa Pio XII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile 26 febbraio 1956 dal cardinale Valerio Valeri
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
28 aprile 1969 da Paolo VI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Presbiteri
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Giuseppe Paupini (Mondavio, 25 febbraio 1907; † Roma, 18 luglio 1992) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

È nato il 25 febbraio 1907 a Mondavio, nella diocesi di Fano.

Formazione e ministero sacerdotale

Ha studiato al Seminario di Fano, al Pontificio Seminario Regionale "Pio XI" di Fano (studi liceali e teologia) e al Pontificio Ateneo Lateranense di Roma, dove ha conseguito il dottoraoe in Diritto Canonico.

Ordinato sacerdote il 19 marzo 1930 nella cattedrale di Fano. Ulteriori studi, 1930-1932, ministero pastorale nella diocesi di Fano e professore di Diritto Canonico nel suo seminario, 1932-1939. È entrato in servizio presso la Segreteria di Stato nel 1939 come addetto della Nunziatura apostolica in Francia e, più tardi, segretario della Nunziatura apostolica in Italia. Successivamente, incaricato d'affari della Nunziature in Honduras e Nicaragua, poi di Cuba, 1947-1951. Promosso consigliere della nunziatura e destinato alla Segreteria di Stato, 1951. Prelato domestico di Sua Santità il 19 ottobre 1952, ministero pastorale nella diocesi di Roma, 1952-1956.

Ministero Episcopale

Eletto arcivescovo titolare di Sebastopoli di Abasgia e nominato internunzio in Iran e amministratore apostolico di Ispahan dei Latini il 2 febbraio 1956, è stato consacrato il 26 febbraio 1956 nella Chiesa di Sant'Eugenio di Roma, dal Cardinale Valerio Valeri, prefetto della Sacra Congregazione dei Religiosi, assistito da Antonio Samorè, arcivescovo titolare di Tirnovo, segretario della Sacra Congregazione degli affari ecclesiastici straordinari, e da Vincenzo Del Signore, vescovo di Fano. Il suo motto episcopale era: Impendam et Superimpendar. Nunzio apostolico in Guatemala ed El Salvador, il 25 febbraio 1957, poi nunzio in Colombia il 23 maggio 1959. Ha partecipato al Concilio Vaticano II, 1962-1965.

Cardinalato

Creato da Polo VI cardinale diacono il 28 aprile 1969, ha ricevuto la Berretta rossa e la Diaconia di Ognissanti in Via Appia Nuova il 28 aprile 1969. Nominato grande penitenziere il 21 marzo 1973.

Ha partecipato alla Terza Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in Vaticano, dal 27 settembre al 26 ottobre 1974; alla Quarta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal 30 settembre al 29 ottobre 1977; al conclave del 25 e 26 agosto 1978, che ha eletto Papa Giovanni Paolo I e a quello dal 14 al 16 ottobre 1978 che ha eletto Papa Giovanni Paolo II.

Ha optato per l'ordine dei Cardinali presbiteri e la sua diaconia è stata elevata, pro illa vice, a titolo il 30 giugno 1979.

Ha preso parte alla Prima Assemblea Plenaria del Sacro Collegio dei Cardinali, in Vaticano, dal 5 al 9 novembre 1979, alla Quinta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal 26 settembre al 25 ottobre 1980, alla Sesta Assemblea Ordinaria del Sinodo dei Vescovi dal 29 settembre al 28 ottobre 1983.

Si è dimesso dall'incarico di grande penitenziere l'8 aprile 1984 e ha perduto il diritto di partecipazione al conclave al raggiungimento degli ottant'anni di età, il 25 maggio 1987. Camerlengo del Collegio dei Cardinali dal 22 giugno 1987 al 2 maggio 1988.

Morte

Morto il 18 luglio 1992 a Roma, il suo funerale è stato celebrato dal cardinale Angelo Sodano, segretario di Stato, nella Patriarcale Basilica Vaticana. È stato seppellito nella Collegiata dei Santi Pietro e Paterniano di Mondavio nella Marche.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Sebastopoli di Abasgia Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Aluigi Cossio 2 febbraio 1956 - 28 aprile 1969 sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Aluigi Cossio {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Internunzio apostolico in Iran Successore: Emblem Holy See.svg
Raffaele Forni 2 febbraio 1956 - 25 febbraio 1957 Lino Zanini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Raffaele Forni {{{data}}} Lino Zanini
Predecessore: Nunzio apostolico in Guatemala ed El Salvador Successore: Emblem Holy See.svg
Gennaro Verolino 25 febbraio 1957 - 23 maggio 1959 Ambrogio Marchioni I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gennaro Verolino {{{data}}} Ambrogio Marchioni
Predecessore: Nunzio apostolico in Colombia Successore: Emblem Holy See.svg
Paolo Bertoli 23 maggio 1959 - 28 aprile 1969 Angelo Palmas I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Paolo Bertoli {{{data}}} Angelo Palmas
Predecessore: Cardinale diacono e presbitero di Ognissanti in Via Appia Nuova Successore: CardinalCoA PioM.svg
- 30 aprile 1969 - 18 luglio 1992
Titolo presbiterale pro hac vice dal 30 giugno 1979
Mikel Koliqi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Mikel Koliqi
Predecessore: Penitenziere Maggiore Successore: Emblem Holy See.svg
Giuseppe Antonio Ferretto 21 marzo 1973 - 8 aprile 1984 Luigi Dadaglio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Antonio Ferretto {{{data}}} Luigi Dadaglio
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: Emblem Holy See.svg
Silvio Angelo Pio Oddi 22 giugno 1987 - 2 maggio 1988 Johannes Willebrands I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Silvio Angelo Pio Oddi {{{data}}} Johannes Willebrands
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.