Marian Jaworski

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Marian Jaworski
Brasão Card. Jaworski.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Roman Indrzejczyk Marian Jaworski.jpg

{{{didascalia}}}
Mihi vivere Christus est
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di San Sisto
Incarichi attuali
Arcivescovo Emerito di Leopoli

Presidente della Conferenza Episcopale Ucraina

Età attuale 93 anni
Nascita Leopoli
21 agosto 1926
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 25 giugno 1950 dall'arcivescovo Eugeniusz Baziak
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 21 maggio 1984 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 23 giugno 1984 dal cardinale Franciszek Macharski
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 16 gennaio 1991
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
21 febbraio 2001 da Giovanni Paolo II (21 febbraio 1998 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 21 agosto 2006)
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Marian Jaworski (Leopoli, 21 agosto 1926) è un cardinale e arcivescovo ucraino.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

A Lviv ha frequentato le scuole elementari. Dopo l'esame di maturità, è entrato, nel 1945, nel Seminario Maggiore di Lviv che - in seguito all'occupazione della città da parte delle truppe bolsceviche - venne trasferito a Kalwaria Zebrzydowska, in Polonia. Qui ha continuato gli studi di filosofia e teologia. È stato [[Ordinazione sacerdotale|ordinato presbitero]] il 25 giugno 1950. Nello stesso anno ha conseguito il titolo di Magister in teologia alla Facoltà Teologica dell'Università Jaghellonica di Cracovia, presentando la tesi Il metodo culturale-storico nell'etnologia di Wilhelm Schmidt.

Dopo un anno di lavoro pastorale come vicario parrocchiale a Basznia Dolna, nei pressi di Lubaczów, ha continuato gli studi alla Facoltà Teologica di Cracovia. Nel 1952 ha difeso la tesi dottorale in teologia dal titolo Lo sviluppo del pensiero sul principio di causalità nell'opera di Józef Geyser. Per un altro anno ha svolto l'attività pastorale presso la parrocchia di Poronin, vicino a Zakopane. In seguito, ha proseguito gli studi alla Facoltà Filosofica dell'Università Cattolica di Lublino, dove nel 1954 ha conseguito il secondo Dottorato, in filosofia, con la tesi intitolata La teoria aristotelica e tomistica del principio creatore sullo sfondo del concetto dell'essere.

Nel 1965 ha ottenuto l'abilitazione in filosofia della religione, presso l'Accademia Teologica Cattolica di Varsavia (oggi l'Università è intitolata Cardinale Stefan Wyszyński), presentando la tesi La conoscenza religiosa di Dio secondo Romano Guardini. Studio analitico-critico. Per vari anni è stato Docente all'Accademia di Teologia Cattolica di Varsavia e alla Facoltà Teologica di Cracovia, dove nel 1967 ha ottenuto il titolo di Professore straordinario. Nel 1976 è diventato Professore ordinario presso la Pontificia Facoltà Teologica di Cracovia. Nel 1985 ha ottenuto il Dottorato honoris causa dell'Università di Bochum, Germania. Tra l'altro, è stato professore di metafisica e di filosofia della religione all'Istituto Filosofico-Teologico dei Padri Bernardini a Kalwaria Zebrzydowska, alla Facoltà Teologica presso il Seminario Maggiore di Cracovia, alla Facoltà Filosofica dei Gesuiti a Cracovia, al Collegio Filosofico-Teologico dei Padri Domenicani a Cracovia, al Seminario Maggiore di Częstochowa, con sede a Cracovia.

Negli anni 1970-1980 è stato Segretario del Consiglio Scientifico dell'Episcopato Polacco. Per cinque anni, dal 1976 al 1981, è stato Decano della Pontificia Facoltà Teologica di Cracovia e dal 1981 al 1987 primo Rettore della Pontificia Accademia Teologica di Cracovia.

Il ministero episcopale

Il 21 maggio 1984 Giovanni Paolo II lo ha nominato Vescovo titolare di Lambesi ed Amministratore Apostolico a Lubaczów. È stato ordinato Vescovo a Cracovia, il 23 giugno 1984.

Il 16 gennaio 1991 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo Metropolita di Lviv dei Latini. Diventato Pastore dell'Arcidiocesi di Lviv, si è adoperato per la riorganizzazione dell'attività pastorale. Ciò ha implicato, tra l'altro, il paziente lavoro di rifondazione di parrocchie, la richiesta di restituzione delle chiese e la costruzione di nuovi luoghi di culto. In tale opera di ricostruzione della vita ecclesiale, ha posto grande attenzione all'attività del Seminario Maggiore di Lviv, eretto nel 1997, divenendone pure Rettore per potere seguire da vicino lo sviluppo dell'istituzione.

Dal 1992 è Presidente della Conferenza Episcopale Ucraina. Negli anni 1996-1998 è stato anche Amministratore Apostolico della Diocesi di Lutsk.

Fu creato Cardinale in pectore nel Concistoro del 21 febbraio 1998 e pubblicato nel Concistoro del 21 febbraio 2001, del Titolo di San Sisto.

Dal 21 ottobre 2008 è Arcivescovo emerito di Lviv dei Latini.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Lambesi Successore: BishopCoA PioM.svg
John Joseph Paul 21 maggio 1984 - 16 gennaio 1991 Michel Pierre Marie Mouïsse I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
John Joseph Paul {{{data}}} Michel Pierre Marie Mouïsse
Predecessore: Amministratore apostolico di Leopoli Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Marian Jozef Rechowicz
(amministratore apostolico)
21 maggio 1984 - 16 gennaio 1991 se stesso come arcivescovo metropolita I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Marian Jozef Rechowicz
(amministratore apostolico)
{{{data}}} se stesso come arcivescovo metropolita
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Leopoli Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
se stesso come amministratore apostolico 16 gennaio 1991 - 21 ottobre 2008 Mieczysław Mokrzycki I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
se stesso come amministratore apostolico {{{data}}} Mieczysław Mokrzycki
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale dell'Ucraina Successore: Mitra heráldica.svg
- 1992 - 21 ottobre 2008 Mieczysław Mokrzycki I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Mieczysław Mokrzycki
Predecessore: Amministratore apostolico di Luc'k Successore: BishopCoA PioM.svg
Adolf Peter Szelazek
(vescovo)
1996 - 25 marzo 1998 Markijan Trofimiak
(vescovo)
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Adolf Peter Szelazek
(vescovo)
{{{data}}} Markijan Trofimiak
(vescovo)
Predecessore: Cardinale presbitero di San Sisto Successore: CardinalCoA PioM.svg
Ignatius Kung Pin-mei dal 21 febbraio 1998 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ignatius Kung Pin-mei {{{data}}} in carica
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.