Nazzareno Marconi

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark


Nazzareno Marconi
Coat of arms of Nazzareno Marconi.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

Mons.NazzarenoMarconi.jpg

Mons. Nazzareno Marconi
Dabis servo tuo cor docile
Titolo
Vescovo di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia
Età attuale 61 anni
Nascita Città di Castello
12 febbraio 1958
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Città di Castello
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Città di Castello, 2 luglio 1983
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 3 giugno 2014 da Francesco
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Cattedrale di San Florido e Sant'Amanzio di Città di Castello, 13 luglio 2014 dal cardinale Gualtiero Bassetti
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org

Nazzareno Marconi (Città di Castello, 12 febbraio 1958) è un vescovo, teologo e scrittore italiano.

Biografia

Formazione

Dopo la maturità classica, conseguita a Città di Castello nel 1977, entrò come alunno nel Pontificio Seminario Romano Maggiore e conseguì il Baccalaureato in Filosofia presso la Pontificia Università Lateranense e la Licenza in Teologia presso la Pontificia Università Gregoriana.

Presbiterio e docenza

Ordinato presbitero il 2 luglio 1983 e incardinato nella Diocesi di Città di Castello, rimase come assistente nel Pontificio Seminario Romano Maggiore. Nel luglio 1985 conseguì la Licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico. Tornato in Diocesi nel 1987 e nominato vice-parroco di San Giustino, in provincia di Perugia, iniziò a svolgere corsi opzionali e seminari presso l'Istituto Teologico di Assisi.

Nell'ottobre 1989 conseguì la qualifica di Candidato al Dottorato in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico.

Dal 1987 al 2003 è stato anche docente di religione nella scuola media statale inferiore e superiore. Negli stessi anni insegnò anche nella Scuola Diocesana di Teologia "Cesare Pagani" di Città di Castello ed in quella di Perugia "Leone XIII".

Dal 1990 al 2004 è stato Direttore dell'Ufficio Catechistico della Diocesi di Città di Castello.

Nel 1990 venne nominato Docente Incaricato presso l'Istituto Teologico di Assisi.

Nell'ottobre 1997 conseguì il Dottorato in Teologia Biblica presso la Pontificia Università Urbaniana con la tesi: Analisi narrativa delle storie di Giuseppe, Gen 37-50.

Nel 1998 fu nominato parroco di Citerna, in provincia di Perugia, e nel 2003 Docente Stabile Straordinario di Sacra Scrittura presso l'Istituto Teologico di Assisi.

Dal 2004 al 2013 è stato Rettore del Pontificio Seminario Regionale Umbro "Pio XI" di Assisi.

Dal 2005 è cappellano di Sua Santità. Dal 2005 al 2011 è stato Direttore dell'Ufficio Catechistico Regionale dell'Umbria.

Dal 1 settembre 2013 è co-parroco non moderatore nella parrocchia di San Donato in Trestina, frazione del comune di Città di Castello.

Dal 1983 al 1987, mentre era Assistente nel Pontificio Seminario Romano Maggiore collaborò con l'ufficio di Pastorale Familiare della Diocesi di Roma e della Conferenza Episcopale Italiana come estensore di sussidi per la preghiera e la catechesi e come relatore in alcuni convegni sull'utilizzo della Bibbia nella pastorale.

Dal 2000 al 2004 fece parte della redazione della rivista: "Presbyteri" (QS editrice, Trento) alla quale collaborò periodicamente con articoli di spiritualità biblica. Negli stessi anni fu membro del Centro Studi dell'Unione Apostolica del Clero.

Dal 2002 al 2004 è stato docente di Teologia presso l'Università LUMSA, Facoltà di Scienze dell'Educazione, sede di Gubbio.

Dal 1990 al 2001 ha collaborato al progetto Bibbia della LUX-VIDE per la RAI per i quali venne incaricato, come consulente storico-esegetico, della redazione di tredici film TV di argomento biblico e catechistico. Tra i quali si ricordano:

Dal 1987 ad oggi ha pubblicato, inoltre, vari articoli di spiritualità biblica collaborando organicamente con varie riviste, tra le quali:

  • Il Cursore (Roma),
  • Famiglie a Roma (Roma),
  • La Voce (Perugia),
  • Il Portico (Cagliari),
  • Culmine e fonte (Roma).

Il suo ambito di ricerca esegetica e teologica si sta concentrando ormai da tempo sulle problematiche del rapporto tra l'immagine (dall'Arte, al Cinema alla TV) e la Parola di Dio. A questo argomento ha dedicato alcune pubblicazioni e molte conferenze i varie parti d'Italia. Ha in particolare collaborato organicamente a progetti pluriennali di formazione pastorale e biblica con le diocesi di Roma, Assisi, Perugia, Modena, Macerata e Cagliari.

Ministero episcopale

Il 3 giugno 2014 è stato nominato, da papa Francesco, vescovo di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia. Il 13 luglio 2014 è stato ordinato vescovo nella Cattedrale di San Florido e Sant'Amanzio di Città di Castello ed 27 luglio dello stesso anno ha preso possesso canonico della Diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia.

Pubblicazioni

Mons. Nazzareno Marconi, oltre a vari studi su riviste e pubblicazioni specializzate, ha prodotto i numerosi libri, tra i quali si ricordano:

  • In ascolto della Parola, 2 vol., ed. EDB, Bologna 1996.
  • La tua legge Signore è la mia gioia, ed. Paoline, Roma 1997.
  • Verso la vetta, itinerario catechistico con San Matteo, ed. Paoline, Roma 1999.
  • Dal silenzio al Dialogo, analisi narrativa di Gn 37-50, ed. Laser Print, Città di Castello 1999.
  • La Bibbia fa audience, Bibbia e Comunicazione, ed. Paoline, Roma 2000.
  • Le mille immagini dell'Apocalisse, Bibbia e Comunicazione, ed. Paoline, Roma 2003.
  • L'albero di Zaccheo, ed Tau, Roma 2006.
  • Imita ciò che celebri, ed. Cittadella, Assisi 2009.
  • All'origine della relazione, ed. Cittadella, Assisi 2010.
  • La roccia e la sorgente, ed. Cittadella, Assisi 2011.
  • Il vino buono, commento alle letture feriali, Hyperprism Edizioni, Perugia 2012.
  • Accompagnare all'incontro con Dio, ed. Cittadella, Assisi 2014.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia Successore: BishopCoA PioM.svg
Claudio Giuliodori dal 3 giugno 2014 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Claudio Giuliodori {{{data}}} in carica
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.