Oscar Cantoni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Oscar Cantoni
Stemma-vescovo-oscar.gif
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

Vescovo Oscar Cantoni.jpg

{{{didascalia}}}
Fare di Cristo il cuore del mondo
Titolo
Incarichi attuali
Vescovo di Como
Età attuale 60 anni
Nascita Lenno
1º settembre 1950
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Como
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Como, 28 giugno 1975 da Mons. Teresio Ferraroni
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 25 gennaio 2005 da Giovanni Paolo II
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Como, 5 marzo 2005 da Mons. Alessandro Maggiolini
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
[1479 Scheda] nel sito della CEI
Scheda nel sito della diocesi o congregazione

Oscar Cantoni (Lenno, 1º settembre 1950) è un vescovo italiano. È l'attuale vescovo della diocesi di Como.

Biografia

All'età di otto anni si trasferì con la famiglia a Tremezzo e, dopo gli studi classici compiuti al Pontificio collegio Gallio di Como, retto dai padri Somaschi, nel 1970 entrò nel seminario di Como.

Ministero sacerdotale

Fu ordinato presbitero il 28 giugno 1975 per l'imposizione delle mani del vescovo Teresio Ferraroni. Gli viene subito affidato l'incarico di responsabile del Centro Diocesano Vocazioni, da lui stesso creato, e di cui si occupò fino al 1999, curando l'animazione vocazionale e organizzando momenti formativi e significative iniziative, rivolte specialmente ai giovani, come la "scuola di preghiera" (una delle prime in Italia) o la consuetudine, alla vigilia della Giornata Mondiale per le Vocazioni, del pellegrinaggio diocesano aperto a tutti i giovani al Sacro Monte di Ossuccio e al santuario della Madonna del Soccorso.

Fino al 1982 svolse anche attività pastorale nella parrocchia di Santa Maria Regina a Muggiò, per poi dedicarsi all'insegnamento della religione presso l'Istituto tecnico Caio Plinio di Como.

Del 1986 è la sua nomina a direttore spirituale del seminario diocesano, cui si aggiunse nel 1991 quella di delegato vescovile per l'Ordo Virginum, che don Cantoni contribuì a far sorgere e sviluppare nella diocesi di Como. Per l'esperienza maturata sul campo, l'impegno costante e il carisma dei suoi interventi venne chiamato dal Centro Nazionale Vocazioni a collaborare alla formazione degli animatori vocazionali e alla realizzazione di testi di spiritualità rivolti soprattutto ai giovani. Nel corso degli anni pubblicò svariati volumi dedicati in particolare alla direzione spirituale[1] e numerosi articoli sulla vocazione e formazione cristiana, che gli procurarono notorietà a livello nazionale[2]. Fu invitato inoltre a predicare una nutrita serie di ritiri spirituali a sacerdoti, persone consacrate e laici in molte diocesi italiane. L'11 luglio 2000 fu fatto monsignore.

Nel 1998 ricevette la benemerenza CerchioAperto, massimo riconoscimento che l'Associazione ex alunni del Pontificio collegio Gallio attribuisce a quanti, terminata la scuola, si distinguono per capacità personali in vari campi; la motivazione esprimeva la convinzione che mons. Cantoni, "seguendo l'esempio di san Girolamo Emiliani e dei padri Somaschi suoi educatori, ha dedicato le sue energie sacerdotali e apostoliche all'educazione dei giovani, per guidarli con l'insegnamento nelle scelte fondamentali della vita e per sollecitarli con l'esempio a rispondere prontamente alle chiamate privilegiate del Padre Celeste".

Ministero episcopale

Nel 2003 lasciò tutti gli incarichi precedenti per assumere le impegnative funzioni di vicario episcopale per il clero, incarico che mantenne fino al 25 gennaio 2005, quando Giovanni Paolo II lo elesse vescovo di Crema. Ricevuta l'ordinazione episcopale il successivo 5 marzo nel Duomo di Como per l'imposizione delle mani del vescovo Alessandro Maggiolini, prese possesso della sua nuova diocesi il 19 marzo 2005.

La sua lettera d'ingresso, Fare di Cristo il cuore del mondo. Per una comunione di intenti, fu pubblicata il 24 settembre 2005.

Nei primi giorni del 2007 fece notizia la sua iniziativa di distribuire davanti a supermercati e centri commerciali della diocesi l'opuscolo Ti scrivo da amico, nel quale con linguaggio schietto e informale trattò i temi del dolore e della malattia, del Battesimo e della famiglia, lasciando la propria e-mail per chi avesse voluto contattarlo direttamente[3].

Intanto gli venne affidata la delega della Conferenza Episcopale Lombarda per la vita consacrata, ed entrò a far parte della omologa commissione episcopale della CEI; fu anche nominato visitatore per i seminari italiani.

Nel 2009, dopo due anni di intenso lavoro preparatorio, diede vita a Uni-Crema, la "libera università per l'età adulta", da lui voluta per "contribuire alla promozione culturale e sociale della cittadinanza" nel solco "dell'umanesimo cristiano e della tradizione cristiana"[4].

Nel settembre 2010 è il primo vescovo in Italia a organizzare e lanciare una missione giovani diocesana[5]

Il 4 ottobre e 2016, durante una conferenza stampa, annuncia di essere stato destinato alla guida della diocesi di Como, come comunicatogli da papa Francesco durante un incontro avvenuto il 10 settembre[6].

Onorificenze

Il 21 novembre gli vennero consegnate le insegne di grand'ufficiale dell'Ordine equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme, e fu nominato gran priore della luogotenenza per l’Italia settentrionale con decreto del cardinale John Patrick Foley, gran maestro dell'ordine[7].

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Crema Successore: Stemma vescovo.png
Angelo Paravisi 19 marzo 2005 - 4 ottobre 2016 Daniele Gianotti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Paravisi {{{data}}} Daniele Gianotti
Predecessore: Vescovo di Como Successore: Stemma vescovo.png
Diego Coletti dal 4 ottobre 2016 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Diego Coletti {{{data}}} in carica

Opere pubblicate

  • (con Giuseppe Corti) Ragazzi nuovi per un mondo nuovo. Proposta di catechesi per l'anno di iniziazione alla cresima. Schede per il ragazzo, cartella a schede mobili, Queriniana, Brescia, 1974
  • La tua vita. Sussidio vocazionale per ragazzi, EDB, Bologna 1981
  • Grida la tua speranza. Lettere ai giovani, Editrice Àncora, Milano 1985, ISBN 88-7610-117-9
  • ... E brillerà la tua luce. Strumento di lavoro per i giovani che chiedono la direzione spirituale, Àncora, Milano, 1990
  • La direzione spirituale in vista dell'orientamento vocazionale, Diocesi di Como, Como 1996
  • (con Dino Bottino e altri) Direzione spirituale e accompagnamento vocazionale. Teologia e scienze umane a servizio della vocazione, Àncora, Milano 1996, ISBN 88-7610-554-9
  • (a cura del Centro Nazionale Vocazioni), Direzione spirituale, maturità umana e vocazione, Milano, Àncora, 1997, ISBN 88-7610-600-6
  • Sentieri di gioia, Milano, Àncora, 1998, ISBN 88-7610-680-4
  • (a cura del Centro Nazionale Vocazioni) Diventare padri nello Spirito. La formazione delle guide spirituali, Milano, Àncora, 1999, ISBN 88-7610-741-X
  • (con Marko Ivan Rupnik e altri) Il discernimento spirituale, in Credere oggi, n. 1, vol. 22, gennaio-febbraio 2002, pp. 3-140
  • Come luce d'aurora... Un cammino di fede per diventare cristiani, Edizioni San Paolo, Cinisello Balsamo, 2003, ISBN 88-215-4842-2
  • Fare di Cristo il cuore del mondo. Per una comunione di intenti, Diocesi di Crema, Crema, 2005
  • Ti scrivo da amico. Lettera a chi cerca..., Centro Editoriale Cremasco, Crema, 2007
  • La maturazione della risposta vocazionale al celibato nella formazione seminaristica, in Roberto Balletta, Andrea Mardegan (a cura di), Sacerdozio e celibato nella Chiesa, Centro Ambrosiano, Milano, 2007, ISBN 978-88-8025-621-2, pp. 149-164
Note
  1. Tra essi è significativo il testo E brillerà la tua luce.
  2. Non a caso il Corriere della Sera del 25 gennaio 2005, nell'annunciare la sua nomina a vescovo di Crema, ne sottolineò la caratteristica di "autore", e lo definì "vescovo-scrittore".
  3. Andrea Silla, Volantino del vescovo al supermercato: "Niente prediche, ti scrivo da amico", sul Corriere della Sera del 2 gennaio 2007.
  4. Dal sito ufficiale di Uni-Crema.
  5. Marcello Palmieri, Crema si lascia invadere dai missionari under 30, su Avvenire, 21 settembre 2010.
  6. Il vescovo Oscar a Como su ilnuovotorrazzo.it. URL consultato il 4 ottobre 2016
  7. Le luogotenenze, sulla pagina dell'ordine, sul sito vaticano.
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.