Enrico Gasparri

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jump to navigation Jump to search
Enrico Gasparri
Stemma Card. Enrico Gasparri.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cardinale Enrico Gasparri.jpg

'
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 74 anni
Nascita Ussita
25 luglio 1871
Morte Roma
20 maggio 1946
Sepoltura Cimitero di Sacrofano (provincia di Roma)
Appartenenza Arcidiocesi di Spoleto-Norcia
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Roma, 10 agosto 1894
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 9 dicembre 1915 da papa Benedetto XV
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Roma, 12 dicembre 1915 dall'arc. Vittorio Amedeo Ranuzzi de' Bianchi
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
14 dicembre 1925 da Pio XI (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Riammesso da da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Errore Lua in package.lua alla linea 80: module 'strict' not found.
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Enrico Gasparri (Ussita, 25 luglio 1871; † Roma, 20 maggio 1946) è stato un cardinale e arcivescovo italiano.

Cenni biografici

Nato il 25 luglio 1871 ad Ussita, diocesi di Norcia, era nipote del cardinale Pietro Gasparri (1907).

Formazione. e ministero sacerdotale

Ha studiato presso il Seminario di Nepi e presso il Pontificio Seminario Romano, dove ha conseguito i dottorati in teologia e utroque iure, sia di diritto canonico che civile.

Ordinato il 10 agosto 1894 a Roma. Ministero pastorale a Roma, 1894-1898, segretario di suo zio, delegato apostolico in Perù, Ecuador e Bolivia, 1898-1901. Ciambellano onorario di Sua Santità, 12 marzo 1904. Segretario della Nunziatura apostolica in Portogallo, 14 agosto 1906, della Nunziatura apostolica in Belgio, 24 gennaio 1908. Uditore della nunziatura in Brasile, 28 novembre 1912. Cappellano segreto di Sua Santità, 29 maggio 1913, riconfermato il 25 dicembre 1914.

Episcopato

Eletto arcivescovo titolare di Sebaste il 9 dicembre 1915, è stato consacrato il 12 dicembre 1915 a Roma, da Vittorio Amedeo Ranuzzi de' Bianchi, arcivescovo titolare di Tiro, maggiordomo di Sua Santità, coadiuvato da Donato Sbarretti, arcivescovo titolare di Efeso, assessore del Supremo S.C. di Sant'Uffizio, e da Luigi Ermini(ch), vescovo di Caiazzo.

Nominato delegato apostolico e inviato straordinario in Colombia, il 14 novembre 1915, Internunzio apostolico in Colombia, l'8 maggio 1916, quando la delegazione fu elevata a quel rango. Nunzio in Colombia, il 20 luglio 1917, quando l'internunziatura fu elevata a nunziatura di seconda classe. Nunzio in Brasile, 1º settembre 1920.

Cardinalato

Creato cardinale presbitero da Pio XI nel concistoro del 14 dicembre 1925, ha ricevuto il cappello rosso e il titolo di San Bartolomeo all'Isola, il 17 dicembre 1925. La sua creazione fu un'eccezione fatta al canone 232, 3, che proibiva a chiunque avesse uno zio nel Sacro Collegio dei Cardinali di essere cardinale. Suo zio, Pietro, era stato creato nel 1907 ed era ancora vivo.

Legato pontificio al Congresso Eucaristico della Sardegna, maggio 1931, al Congresso Eucaristico Regionale a Sulmona, 15 agosto 1932. Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica, 18 maggio 1933. Optò per l'ordine dei cardinali vescovi e la sede suburbicaria di Velletri, il 16 ottobre 1933. Ha partecipato al conclave del 1939, che ha eletto Papa Pio XII. Vice-decano del Sacro Collegio Cardinalizio, 26 febbraio 1942.

Morte

Morto il 20 maggio 1946, di disturbo cardiaco nella sua residenza di Roma, è stato sepolto nella cappella che aveva costruito nel cimitero di Sacrofano, vicino Roma.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Delegato apostolico in Colombia Successore: Emblem Holy See.svg
Alberto Vassallo di Torregrossa 14 novembre 19158 maggio 1916 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alberto Vassallo di Torregrossa {{{data}}} -
Predecessore: Arcivescovo titolare di Sebastea Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Giovanni Cagliero, S.D.B. 9 dicembre 191514 dicembre 1925 George Joseph Caruana I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giovanni Cagliero, S.D.B. {{{data}}} George Joseph Caruana
Predecessore: Internunzio apostolico in Colombia Successore: Emblem Holy See.svg
- 8 maggio 191620 luglio 1917 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} -
Predecessore: Nunzio apostolico in Colombia Successore: Emblem Holy See.svg
- 20 luglio 19171º settembre 1920 Roberto Vicentini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Roberto Vicentini
Predecessore: Nunzio apostolico in Brasile Successore: Emblem Holy See.svg
Angelo Giacinto Scapardini 1º settembre 192014 dicembre 1925 Benedetto Aloisi Masella I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Giacinto Scapardini {{{data}}} Benedetto Aloisi Masella
Predecessore: Cardinale presbitero di San Bartolomeo all'Isola Successore: CardinalCoA PioM.svg
Bartolomeo Bacilieri 17 dicembre 192516 ottobre 1933 Carlo Salotti I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bartolomeo Bacilieri {{{data}}} Carlo Salotti
Predecessore: Prefetto del Supremo Tribunale della Segnatura Apostolica Successore: Emblem Holy See.svg
Bonaventura Cerretti 18 maggio 193320 maggio 1946 Massimo Massimi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bonaventura Cerretti {{{data}}} Massimo Massimi
Predecessore: Cardinale vescovo di Velletri Successore: CardinalCoA PioM.svg
Bonaventura Cerretti 16 ottobre 193320 maggio 1946 Clemente Micara I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bonaventura Cerretti {{{data}}} Clemente Micara
Predecessore: Sottodecano del Collegio Cardinalizio Successore: Pavillon pontifical.png
Donato Raffaele Sbarretti Tazza 26 febbraio 194220 maggio 1946 Eugène Tisserant I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Donato Raffaele Sbarretti Tazza {{{data}}} Eugène Tisserant
Voci correlate