Roger Etchegaray

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Roger Marie Élie Etchegaray)
Roger Marie Élie Etchegaray
Stemma cardinale.png
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

ETCHEGARAY ROGER foto Galazka 041.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 96 anni
Nascita Espelette
25 settembre 1922
Morte Cambo-les-Bains
4 settembre 2019
Sepoltura Cimitero di Cambo-les-Bains
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 13 luglio 1947 da mons. Jean Saint-Pierre
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 29 marzo 1969 da Paolo VI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 27 maggio 1969 dal card. Gabriel Auguste François Marty
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo 22 dicembre 1970
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
30 giugno 1979 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Roger Marie Élie Etchegaray (Espelette, 25 settembre 1922; † Cambo-les-Bains, 4 settembre 2019) è stato un cardinale e arcivescovo francese. Diplomatico della Santa Sede, è stato presidente emerito del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace.

Biografia

Iniziò gli studi presso il Seminario Minore di Ustaritz, proseguì gli studi teologici e filosofici nel Seminario Maggiore di Bayonne e, conseguita la laurea in Teologia a Roma, presso la Pontificia Università Gregoriana, venne ordinato presbitero il 13 luglio 1946.

Rimase fino al 1961 al servizio della Curia diocesana di Bayonne, dove ricoprì gli incarichi di segretario personale del vescovo, di responsabile della locale Azione cattolica e poi di Vicario generale; venne poi nominato segretario aggiunto della Conferenza Episcopale Francese e poi Segretario, tra il 1966 e il 1970.

Il 29 marzo 1969, papa Paolo VI lo nominò vescovo ausiliare di Parigi e lo elesse alla sede titolare di Gemelle di Numidia: fu consacrato nella cattedrale di Notre-Dame dal cardinale François Marty, arcivescovo della capitale francese, il 27 maggio successivo. Il 22 dicembre 1970 fu promosso alla sede metropolitana di Marsiglia e l'anno successivo fu eletto Presidente del neo-costituito Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa, incarico che ricoprì fino al 1979: dal 1975 ricoprì anche l'incarico di presidente della Conferenza Episcopale Francese.

Il cardinalato

Fu creato da Giovanni Paolo II cardinale presbitero del titolo di San Leone I nel concistoro del 30 giugno 1979: il 13 aprile 1985 si dimise da arcivescovo ed entrò al servizio della Curia Romana dove, l'8 aprile 1984, era stato nominato Presidente dei Pontifici consigli "Cor Unum" e della Giustizia e della Pace. Il 2 dicembre 1995 abbandonò la presidenza del consiglio Cor Unum e il 24 giugno 1998 diede le dimissioni anche dall'altro incarico: lo stesso giorno venne nominato cardinale vescovo di Porto-Santa Rufina.

È stato incaricato di importanti missioni diplomatiche per la Santa Sede: il 1º maggio 2002 fu a Gerusalemme, per chiedere la pace in medio-oriente; il 10 febbraio 2003 fu invece inviato speciale a Baghdad, per esprimere la sollecitudine del papa a favore della pace e per invitare le autorità irachene a cooperare con le autorità internazionale.

Nel 2003 è vincitore del premio "Colombe d'Oro per la Pace", premio assegnato annualmente dall'"Archivio disarmo" ad una personalità distintasi in campo internazionale. Per il suo impegno a favore della pace, il 24 marzo 2004 l'UNESCO gli ha conferito il premio Felix Houphouet-Boigny.

Il 10 giugno 2017 papa Francesco ha accolto le sue dimissioni da vice-decano del Sacro Collegio.

Dalla morte del cardinale Paulo Evaristo Arns, avvenuta il 14 dicembre 2016, fu il membro del Collegio cardinalizio di più antica creazione (concistoro del 30 giugno 1979).[1] Fu infine, per un solo giorno, il cardinale più anziano vivente, dalla morte del cardinale José de Jesús Pimiento Rodríguez, fino al suo decesso avvenuto il 4 settembre 2019 a 96 anni.[2] Il funerale si tenne il 9 settembre nella cattedrale di Bayonne concelebrato dal cardinale Dominique Mamberti e dal vescovo Marc Marie Max Aillet. Roger Etchegaray fu sepolto nel suo paese natale.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Onorificenze

Onorificenze francesi

Grande ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Grande ufficiale dell'Ordine della Legion d'onore
— 2002
Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Legion d'onore - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di gran croce dell'Ordine della Legion d'onore
— 27 aprile 2014[3]
Commendatore dell'Ordine nazionale al merito - nastrino per uniforme ordinaria Commendatore dell'Ordine nazionale al merito

Onorificenze straniere

Balì cavaliere di gran croce di giustizia del Sacro militare ordine costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Balì cavaliere di gran croce di giustizia del Sacro militare ordine costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie)
— [4]
Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese - nastrino per uniforme ordinaria Gran croce dell'Ordine al merito della Repubblica ungherese


Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo titolare di Gemelle di Numidia Successore: Stemma vescovo.png
Jorge Scarso 29 marzo 1969 - 22 dicembre 1970 Jean-Charles Thomas I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jorge Scarso {{{data}}} Jean-Charles Thomas
Predecessore: Vescovo ausiliare di Parigi Successore: Stemma vescovo.png
Daniel-Joseph-Louis-Marie Pézeril 29 marzo 1969 - 22 dicembre 1970 Jean Romary I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Daniel-Joseph-Louis-Marie Pézeril {{{data}}} Jean Romary
Predecessore: Arcivescovo di Marsiglia Successore: Stemma arcivescovo.png
Georges Jacquot 22 dicembre 1970 - 13 aprile 1985 Robert-Joseph Coffy I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Georges Jacquot {{{data}}} Robert-Joseph Coffy
Predecessore: Presidente del Consiglio delle Conferenze Episcopali d'Europa Successore: Mitra heráldica.svg
- 1971 -1979 George Basil Hume O.S.B. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} George Basil Hume O.S.B.
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale Francese Successore: Mitra heráldica.svg
François Marty 1975 -1981 Jean-Félix-Albert-Marie Vilnet I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
François Marty {{{data}}} Jean-Félix-Albert-Marie Vilnet
Predecessore: Prelato della Missione di Francia Successore: Protonot.png
François Marty 25 novembre 1975 - 23 aprile 1982 Albert Decourtray I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
François Marty {{{data}}} Albert Decourtray
Predecessore: Cardinale presbitero di San Leone I Successore: Stemma cardinale.png
Lorenz Jäger 30 giugno 1979 - 24 giugno 1998 Karl Lehmann I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lorenz Jäger {{{data}}} Karl Lehmann
Predecessore: Presidente del Pontificio Consiglio "Cor Unum" Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Bernardin Gantin 8 aprile 1984 - 2 dicembre 1995 Paul Josef Cordes I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bernardin Gantin {{{data}}} Paul Josef Cordes
Predecessore: Presidente del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Bernardin Gantin 8 aprile 1984 - 24 giugno 1998 François-Xavier Nguyên Van Thuán I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bernardin Gantin {{{data}}} François-Xavier Nguyên Van Thuán
Predecessore: Presidente del Comitato per il Grande Giubileo dell'Anno 2000 Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
- 15 novembre 1994 - 2001 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} -
Predecessore: Cardinale vescovo di Porto-Santa Rufina Successore: Stemma cardinale.png
Agostino Casaroli dal 24 giugno 1998 sede vacante I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Agostino Casaroli {{{data}}} sede vacante
Predecessore: Sottodecano del Collegio Cardinalizio Successore: Berretta cardinalizia.png
Angelo Sodano 30 aprile 2005 - 10 giugno 2017 Giovanni Battista Re I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Angelo Sodano {{{data}}} Giovanni Battista Re
Note
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.