Valentino Di Cerbo

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Valentino Di Cerbo
Stemma Valentino Di Cerbo.png
Vescovo
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo
ERRORE in "fase canonizz"

San pietro.JPG

Mons. Valentino Di Cerbo
Fiducia mea est in Te
Titolo
vescovo di Alife-Caiazzo
Età attuale 67 anni
Nascita Frasso Telesino
16 settembre 1943
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Roma
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Frasso Telesino, 30 marzo 1968 da mons. Ilario Roatta
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo 6 marzo 2010 da Benedetto XVI
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile Basilica di San Pietro, 1 maggio 2010 dal card. Tarcisio Bertone
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
[9865 Scheda] nel sito della CEI

Valentino Di Cerbo (Frasso Telesino, 16 settembre 1943) è un vescovo italiano, attuale vescovo di Alife-Caiazzo.

Biografia

Formazione

Compì gli studi ginnasiali presso l'Istituto Salesiano di Caserta, e quelli liceali presso il Pontificio Seminario Romano Minore. Come alunno del Pontificio Seminario Romano Maggiore compì gli studi filosofici e teologici, conseguendo i relativi gradi accademici presso la Pontificia Università Lateranense.

Il 30 marzo 1968 fu ordinato presbitero per la diocesi di Roma.

Si laureò in Filosofia presso l'Università degli Studi "Federico II" di Napoli.

Negli anni del suo ministero presbiterale a Roma svolse i seguenti incarichi:

Gli incarichi seguenti:

Il 1º ottobre 1994 fu nominato minutante della Prima Sezione della Segreteria di Stato, e dal 2002 è capo ufficio della Sezione italiana. Dal 29 giugno 1997 è prelato d'onore di Sua Santità.

Dal 1998 al 2002 fu rettore della chiesa di San Lorenzo degli Speziali in Roma, consigliere spirituale in alcune équipes Notre Dame di Roma, rettore della chiesa della Madonna di Campanile in Frasso Telesino. Dal 2006 è chierico prelato della Camera Apostolica.

Fondò e diresse alcune riviste di carattere pedagogico e catechetico; collaborò a periodici dello stesso genere. È autore di pubblicazioni e saggi di carattere storico e teologico.

Episcopato

Il 6 marzo 2010 fu nominato vescovo di Alife-Caiazzo, succedendo così a monsignor Pietro Farina, nominato vescovo di Caserta.

Ricevette la consacrazione episcopale il 1º maggio 2010 nella Basilica di San Pietro, per l'imposizione delle mani del cardinale Segretario di Stato Tarcisio Bertone, coconsacranti monsignor Luigi Moretti, vicegerente di Roma, e monsignor Michele De Rosa, vescovo di Cerreto Sannita-Telese-Sant'Agata de' Goti.

L'8 maggio 2010 fece il suo ingresso solenne in diocesi.

Stemma episcopale

Lo stemma è uno scudo bucranico, ossia a forma di testa di bue, molto largo, che permette la collocazione dei simboli su tre ampie fasce. Dietro questo vi è una croce astile in oro, con cinque gemme rosse che stanno ad indicare le piaghe di Cristo.

La fascia più alta ha lo sfondo azzurro, a rappresentare il distacco dai valori terreni e l'ascesa dell'anima verso il Divino; su di esso è raffigurata una stella, simbolo di Maria, Stella matutina delle litanie lauretane; essa guida il servizio pastorale del Vescovo, che affida alla materna protezione della Madonna la sua missione. La stella è in oro, il metallo più nobile, ed il simbolo della prima Virtù, la Fede.

La fascia mediana è di color argento, simbolo della trasparenza, quindi della Verità e della Giustizia, doti indispensabili a sostegno dello zelo pastorale del Vescovo. Sopra di esso c'è un cervo che bruca al pascolo, con un duplice significato:

Nella fascia più bassa, in verde, è raffigurato un monte di tre colli in oro, a ricordare l'orografia di Frasso Telesino, paese di origine del Vescovo. I tre colli si stagliano su di uno sfondo verde, che assume qui il significato del pascolo, in analogia con la figura del cervo, che richiama il Salmi 23[22].

Il cartiglio reca il motto: "Fiducia mea est in te" ("La mia fiducia è in te") (cfr. Sal 30[29],6). È lo stesso che fu scelto da Mons. Plinio Pascoli, rettore del Seminario di Roma, presso il quale Mons. Di Cerbo si è formato.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Alife-Caiazzo Successore: Stemma vescovo.png
Pietro Farina dal 6 marzo 2010 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Farina {{{data}}} in carica
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.