Jozef Tomko

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Jozef Tomko
Tomkostemma2.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Tomkoimmagine.jpg

{{{didascalia}}}
Ut Ecclesia aedificetur
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero di Santa Sabina
Incarichi attuali
Presidente emerito del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali
Età attuale 96 anni
Nascita Udavské
11 marzo 1924
Morte
Sepoltura
Appartenenza Diocesi di Roma
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 12 marzo 1949 da mons. Luigi Traglia
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 12 luglio 1979 da Giovanni Paolo II
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 15 settembre 1979 da Giovanni Paolo II
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
25 maggio 1985 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore NO (fino all'11 marzo 2004)
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Jozef Tomko (Udavské, 11 marzo 1924) è un cardinale e arcivescovo slovacco, prefetto emerito della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli.

Biografia

Formazione e primi incarichi

Ha compiuto gli studi presso la Facoltà di Teologia di Bratislava e, trasferitosi a Roma, presso il Pontificio Ateneo Lateranense e la Pontificia Università Gregoriana, conseguendo le lauree in Teologia, Diritto Canonico e Scienze Sociali.

Ordinato sacerdote il 12 marzo 1949, per quindici anni, dal 1950 al 1965 è stato Vice-Rettore del Pontificio Collegio Nepomuceno a Roma e dell'annesso Convitto per sacerdoti provenienti da vari Paesi, compresi quelli di missione e dell'America Latina.

Dal 1962 ha ricoperto la carica di Aiutante di studio e dal 1966 quella di Capo dell'Ufficio dottrinale presso la Congregazione per la Dottrina della Fede. In quel periodo è stato scelto come uno dei Segretari speciali per la prima Assemblea Sinodale del 1967.

Nei diversi compiti del suo servizio ecclesiale, ha collaborato in veste di membro, consultore o partecipante ad attività a livello internazionale nel campo dell'ecumenismo. Tra l'altro, nel 1972, ha fatto parte della delegazione della Santa Sede alla Federazione mondiale luterana e al Consiglio Mondiale delle Chiese a Ginevra. È stato anche membro della Commissione mista cattolica-luteran-riformata sulla Teologia del matrimonio.

Nel dicembre 1974 è stato nominato sotto-segretario della Congregazione per i Vescovi.

Segretario generale del Sinodo dei Vescovi

Il 12 luglio 1979 è stato nominato Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi ed eletto Arcivescovo titolare di Doclea. Papa Giovanni Paolo II gli ha conferito l'ordinazione episcopale il 15 settembre successivo, festa dell'Addolorata, Patrona della Slovacchia.

Nei sei anni in cui è stato Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi, ha preparato e curato lo svolgimento dei due Sinodi generali ordinari del 1980 e del 1983 e del Sinodo particolare dei Vescovi dei Paesi Bassi del 1980. Ha intrapreso anche la preparazione del Sinodo straordinario indetto per l'autunno 1985 in occasione del XX anniversario della chiusura del Concilio Vaticano II e di quello ordinario del 1987 sulla vocazione e missione dei laici, avviando, con la pubblicazione dei Lineamenta, un'ampia consultazione nella Chiesa. Ha potenziato la Segreteria generale del Sinodo e le ha impresso un nuovo dinamismo.

Inoltre ha guidato la delegazione della Santa Sede alla riunione dei Ministri europei per gli Affari della Famiglia, tenutasi a Roma nel 1981; ha fatto parte del Consiglio Superiore delle Pontificie Opere Missionarie e si è impegnato nell'approfondimento delle problematiche riguardanti la vita consacrata, la giustizia e la pace, il laicato.

Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli

Giovanni Paolo II il 24 aprile 1985 lo ha nominato Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli e Gran Cancelliere della Pontificia Università Urbaniana e il successivo 25 maggio lo ha creato e pubblicato Cardinale Diacono di Gesù Buon Pastore alla Montagnola; dal 29 gennaio 1996 ha assunto il Titolo di Santa Sabina.

Nel 1998 è stato Presidente delegato all'Assemblea speciale per l'Asia del Sinodo dei Vescovi.

Ultimi anni

Dal 15 ottobre 2001 all'1 ottobre 2007 è stato Presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali.

Genealogia episcopale

Onorificenze

Membro di I Classe dell'Ordine della Doppia Croce Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Membro di I Classe dell'Ordine della Doppia Croce Bianca
— 1995

Successione degli incarichi

Predecessore: Segretario aggiunto della Commissione Teologica Internazionale Successore: Emblem Holy See.svg
- 1969 - 1971 Jozef Zlatňanský I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Jozef Zlatňanský
Predecessore: Sottosegretario della Congregazione per i Vescovi Successore: Emblem Holy See.svg
Goffredo Mariani 1974 - 12 luglio 1979 Marcello Costalunga I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Goffredo Mariani {{{data}}} Marcello Costalunga
Predecessore: Arcivescovo titolare di Doclea Successore: Archbishop CoA PioM.svg
Egano Righi-Lambertini 12 luglio 1979 - 25 maggio 1985 Pier Luigi Celata I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Egano Righi-Lambertini {{{data}}} Pier Luigi Celata
Predecessore: Segretario generale del Sinodo dei Vescovi Successore: Mitre (plain).svg
Władysław Rubin 12 luglio 1979 - 24 aprile 1985 Jan Pieter Schotte, C.I.C.M. I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Władysław Rubin {{{data}}} Jan Pieter Schotte, C.I.C.M.
Predecessore: Pro-prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli Successore: Emblem Holy See.svg
Dermot Ryan 24 aprile - 27 maggio 1985 se stesso come prefetto I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Dermot Ryan {{{data}}} se stesso come prefetto
Predecessore: Cardinale diacono di Gesù Buon Pastore alla Montagnola Successore: CardinalCoA PioM.svg
- 25 maggio 1985 - 29 gennaio 1996 James Francis Stafford I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} James Francis Stafford
Predecessore: Prefetto della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli Successore: Emblem Holy See.svg
se stesso come pro-prefetto 27 maggio 1985 - 9 aprile 2001 Crescenzio Sepe I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
se stesso come pro-prefetto {{{data}}} Crescenzio Sepe
Predecessore: Gran cancelliere della Pontificia Università Urbaniana Successore: Stemma della Urbaniana.svg
Dermot Ryan 27 maggio 1985 - 9 aprile 2001 Crescenzio Sepe I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Dermot Ryan {{{data}}} Crescenzio Sepe
Predecessore: Presidente della Commissione Interdicasterale per i Religiosi Consacrati Successore: Emblem Holy See.svg
- 18 marzo 1989 - 9 aprile 2001 Crescenzio Sepe I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Crescenzio Sepe
Predecessore: Cardinale presbitero di Santa Sabina Successore: CardinalCoA PioM.svg
Gabriel-Marie Garrone dal 29 gennaio 1996 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Gabriel-Marie Garrone {{{data}}} in carica
Predecessore: Presidente del Pontificio Comitato per i Congressi Eucaristici Internazionali Successore: Emblem Holy See.svg
Edouard Gagnon, P.S.S. 23 ottobre 2001 - 1º ottobre 2007 Piero Marini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Edouard Gagnon, P.S.S. {{{data}}} Piero Marini
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.