Beato Bernardo di Quintavalle

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Beato Bernardo di Quintavalle, O.F.M.
Religioso
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Beato
{{{note}}}

Bernardoda Vvalle.JPG

Ambito abruzzese, Beato Bernardo da Quintavalle (XVI - XVII secolo), affresco; Teramo, Chiostro San Gabriele
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte circa 71 anni
Nascita 1170 ca.
Morte Assisi
10 luglio 1241
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa 1209
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]]
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 10 luglio
Altre ricorrenze
Santuario principale Basilica inferiore Assisi
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it

Beato Bernardo di Quintavalle (1170 ca.; † Assisi, 10 luglio 1241) è stato un religioso italiano. Fu il primo seguace di san Francesco d'Assisi ed è venerato come beato dalla Chiesa cattolica.

Biografia

Nacque ad Assisi negli ultimi decenni del XII secolo, figlio di Quintavalle di Berardello, di condizione agiata, si laureò dottore in utroque iure a Bologna. Successivamente conobbe san Francesco d'Assisi era assieme a lui, il 16 aprile 1208, quando ascoltò un predicatore pronunciare un passo del Vangelo secondo Matteo[1] che lo indusse a spogliarsi dei suoi averi e distribuirne il ricavato ai poveri seguendo l'esempio tracciato da Francesco.

Con san Francesco e i primi undici discepoli fu a Roma dinanzi ad Innocenzo III per l'approvazione della regola serafica il 16 aprile 1209; raggiunse poi Firenze e Bologna (1211), città che devono a lui i loro inizi francescani, con fra Egidio si recò in Spagna dove, più tardi, come vogliono alcuni storici, fu ministro provinciale dal 1217 al 1219. Tra il 1241 e il 1243 fu per qualche tempo a Siena. Lo ricorda il Salimbene che nella sua Cronica osserva di aver appreso da lui cose meravigliose su san Francesco. Non sembra esatta, pertanto, la data di morte fissata dal Wadding al 10 luglio 1241, ma è certo che non si può' oltrepassare il 1246, poiché l'11 agosto di quell'anno, quando i tre compagni Leone, Rufino e Angelo inviarono il loro memoriale su san Francesco al ministro generale, Crescenzio, Bernardo era già morto.

Si era spento placidamente in Assisi, come gli aveva predetto san Francesco, e fu sepolto nella basilica inferiore del santo.

Culto

Il Martirologio Francescano lo ricorda al 10 luglio.

Note
  1. «Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la croce e mi segua» (Mt 16,24).
Bibliografia

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.