Beato Guido Vagnottelli

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Beato Guido Vagnottelli, O.F.M.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
Beato

B-Guido da Cortona.jpg

beato Guido da Cortona
'
Titolo
Età alla morte circa 58 anni
Nascita Cortona
1187 ca.
Morte Cortona
1245
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione 1211
Professione religiosa [[]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale XII secolo
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile [[ ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione [[]], da Innocenzo XII
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 12 giugno
Altre ricorrenze
Santuario principale Duomo di Cortona
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 12 giugno, n. 6:
« A Cortona in Toscana, beato Guidone, sacerdote, che, discepolo di san Francesco, passò la vita in digiuni, povertà e umiltà. »
(Santo di venerazione particolare o locale)

Beato Guido Vagnottelli, al secolo Guido Vagnottelli o Pagnottelli (Cortona, 1187 ca.; † Cortona, 1245), è stato un presbitero e religioso italiano appartenente all'ordine francescano.

Cortona: Eremo Le Celle

Biografia

Il Beato Guido Vagnottelli nacque a Cortona intorno al1187 da una famiglia discretamente agiata. Non si hanno notizie certe circa la sua giovinezza. Una Legenda scritta nella prima metà del XIII secolo riporta che nel 1211 incontrò San Francesco venuto a predicare a Cortona. Questi fu ospitato nella casa di Guido ed il giovane rimasto affascinato dall'ideale francescano di una vita vissuta nella povertà e nella condivisione, donò i propri beni ai poveri abbandonando tutto per farsi frate.

Dopo aver ricevuto il saio nelle pieve di Santa Maria, fondò con alcuni confratelli la prima comunità francescana della città. Questa prese dimora presso l'eremo Le celle dove Guido trascorse molti anni come eremita.

San Francesco lo inviò a predicare anche ad Assisi.

La Legenda riporta di fatti eccezionali compiuti da Guido: farina moltiplicata, acqua mutata in vino, un paralitico guarito per l'imposizione delle mani e una ragazza recuperata viva da un pozzo. Nell'estate nel 1226, alcuni mesi prima che morisse san Francesco, accompagnato da frate Elia, visitò Guido a Cortona raccomandandogli la cura umana e spirituale della città.

Sempre la stessa Legenda riferisce che San Francesco fosse apparso in sogno a Guido preannunciandogli la morte ormai imminente.

Guido morì nel 1245 e subito fu tenuto in grande venerazione da tutti. Il suo corpo venne sepolto nella pieve di Santa Maria, in un antico sarcofago romano del II secolo d.C.[1]

Come spesso accadeva per le reliquie dei santi, una parte del corpo venne smembrata. La testa fu posta successivamente in una teca d'argento.

Papa Innocenzo XII ne autorizzò il culto dal momento che era già considerato santo in tutta l'Italia centrale.

Nel 1945, durante una ricognizione all'interno del sarcofago vennero rinvenute le reliquie di Guido, che furono ricongiunte alla testa.

L'intero corpo fu collocato sotto l'altare a lui dedicato nella Duomo di Cortona (l'antica pieve di Santa Maria) dove ancora oggi è esposto alla venerazione dei fedeli.

La sua memoria liturgica è fissata al 12 giugno.

Note
  1. Il sarcofago di marmo è oggi conservato nel Museo Diocesano di Cortona.
Bibliografia
  • Anonimo, Beato Guido da Cortona primo seguace in Cortona di san Francesco d'Assisi. Legenda scritta nella prima metà del XIII secolo, ediz. Calosci, 2008 ISBN 8877852305
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.