Suore della Santa Croce (Menzingen)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Santa Croce, vedi Santa Croce (disambigua).
Suore della Santa Croce
in latino '''''
Theodosius florentini.jpg
Teodosio Florentini, fondatore della congregazione.

Istituto di vita consacrata
Congregazione religiosa femminile di diritto pontificio

Altri nomi
di Menzingen, in tedesco Schwestern vom Heiligen Kreuz von Menzingen
Fondatore Teodosio Florentini
Data fondazione 1844
Luogo fondazione Menzingen
Titolo superiore
Data di approvazione 1894
Scopo insegnamento
Collegamenti esterni

Sito ufficiale

Le Suore della Santa Croce, dette di Menzingen (in tedesco Schwestern vom Heiligen Kreuz von Menzingen), sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio.[1]

Cenni storici

La congregazione delle Insegnanti della Santa Croce venne fondata il 16 ottobre 1844 ad Altorf, canton Uri, Svizzera, dal sacerdote cappuccino Teodosio Florentini (1806-1865): la prima superiora generale fu Bernarda Heimgartner (1822-1863), ritenuta cofondatrice dell'istituto.[2]

Il 17 ottobre del 1844 la prima comunità si stabilì a Menzingen (Zug), dove venne aperta una scuola privata (inaugurata il 3 novembre successivo): i vescovi di Basilea e Coira approvarono oralmente la fondazione dell'istituto e il 2 luglio del 1845 gli statuti elaborati dal fondatore vennero approvati dal vescovo di Coira. Nel 1856 una comunità di religiose si separò dall'istituto di Menzingen e diede vita alla congregazione ospedaliera delle Suore di Carità della Santa Croce di Ingenbohl.[2]

Le Suore della Santa Croce hanno ottenuto il pontificio decreto di lode il 12 marzo 1894 e sono state nuovamente approvate dalla Santa Sede il 6 luglio 1900: le loro costituzioni sono state approvate il 17 agosto 1901. Il 10 novembre 1907 la loro congregazione è stata aggregata all'Ordine dei Frati Minori Cappuccini.[2]

Attività e diffusione

All'insegnamento, che resta la loro principale occupazione, le sorelle hanno affiancato le opere di promozione sociale e nel settore sanitario.[2]

Sono presenti in Europa (Germania, Regno Unito, Italia, Svizzera), America latina (Argentina, Cile), Asia (India, Sri Lanka) e Africa (Lesotho, Sud Africa, Zambia):[3] la sede generalizia è a Lucerna.[1]

Al 31 dicembre 2005 l'istituto contava 2.132 religiose in 244 case.[1]

Note
  1. 1,0 1,1 1,2 Ann. Pont. 2007, p. 1695.
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 DIP, vol. IV (1977), coll. 1714-1717, voce a cura di U. Fromherz e A. Sampers.
  3. Province della congregazione su kath.ch. URL consultato il 4-7-2009
Bibliografia
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.