Barabba

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Barabba
Personaggio del Nuovo Testamento
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

GiveUsBarabbas.png

Non costui, ma Barabba!. Illustrazione da The Bible and its Story Taught by One Thousand Picture Lessons, 1910
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte anni
Nascita
Morte I secolo
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Virgolette aperte.png
Il Sinedrio, avendo dichiarato Gesù reo di morte (cfr. Mt 26,66) in quanto bestemmiatore, ma avendo perduto il diritto di mettere a morte (cfr. Gv 18,31), consegna Gesù ai Romani accusandolo di rivolta politica (cfr. Lc 23,2), cosa che lo metterà alla pari con Barabba accusato di "sommossa" (Lc 23,19).
Virgolette chiuse.png

Barabba († I secolo) è il criminale di cui i giudei chiesero a Pilato la scarcerazione, ottenendo la crocifissione di Gesù (Mt 27,15-26; Mc 15,6-15; Lc 23,13-25; Gv 18,39-40).

Il nome, che è aramaico, significa "figlio del padre" o "figlio del maestro"[1]. L'ortografia nel testo greco dei Vangeli è incerta.

I dati evangelici

Barabba era in carcere al tempo della Pasqua ed era considerato un "carcerato famoso" (Mt 27,16); Marco specifica il motivo della detenzione: apparteneva al gruppo dei "ribelli che nella rivolta avevano commesso un omicidio" (15,7).

L'usanza giudaica (Gv 18,39) di rilasciare un prigioniero in occasione della Pasqua ebraica, accennata da Pilato, non è nota da altre fonti sacre o israelite. Lc 23,17 sembra alludere a un privilegio concesso dai romani che, come i greci, avevano simili usi. Il fatto che Pilato ricorre come ultimo espediente a contrapporre Gesù a Barabba per ottenere la liberazione del primo testimonia la qualità abietta del secondo. Ma l'intento fallì (At 3,14: Barabba fu graziato, su richiesta del popolo istigato dai sadducei e dagli anziani, e continuò forse la sua vita torbida, entrando in una cornice di leggenda, divulgata da qualche testo apocrifo.

Il nome: Barabba o Gesù Barabba?

In pochi codici evangelici di scarsa autorità e nelle versioni armena e georgiana il personaggio è chiamato "Gesù (il) Barabba" in Mt 27,16-17. Secondo tale variante, già nota a Origene, e attestata dal codice maiuscolo Q, da un gruppo di minuscoli, f1 e 700, e da una versione siriaca, "Barabba" sarebbe un soprannome del nome Gesù, peraltro comunissimo all'epoca.

La lezione "Gesù (il) Barabba" è ritenuta più difficile di quella che legge semplicemente "Barabba"[2], e quindi andrebbe preferita in base ai criteri usuali della critica testuale.

Note
  1. Vocabolario Treccani online.
  2. Vedi la spiegazione sul sito web christianismus.it.
Bibliografia
Voci correlate
Firma documento.png

Il contenuto di questa voce è stato firmato il giorno 30 marzo 2014 da don Paolo Benvenuto, baccelliere in Teologia.

Il firmatario ne garantisce la correttezza, la scientificità, l'equilibrio delle sue parti.

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.