Beato Onorato Kazminski

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Beato Onorato (Honorat) da Biała Koźmiński, O.F.M. Cap.
Presbitero
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Florentyn Wacław
Beato

Honorat Koźmiński.png.jpg

{{{didascalia}}}
'
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte 87 anni
Nascita Biała Podlaska
16 ottobre 1829
Morte Nowe Miasto nad Pilicą
16 dicembre 1916
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[]]
Professione religiosa 1848
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 27 dicembre 1852
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi

Iter verso la canonizzazione

Venerato da Chiesa cattolica
Venerabile il [[]]
Beatificazione 16 ottobre 1988, da Giovanni Paolo II
Canonizzazione [[]]
Ricorrenza 16 dicembre
Altre ricorrenze
Santuario principale
Attributi
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di
Collegamenti esterni
Scheda su santiebeati.it
Tutti-i-santi.jpgNel Martirologio Romano, 16 dicembre, n. 11:
« Nella città di Nowe Miasto in Polonia, beato Onorato da Biała Podlaska (Fiorenzo) Kazminsky, sacerdote dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini, che si adoperò egregiamente nel servire i penitenti, nel predicare la parola di Dio e nel confortare in carcere i prigionieri. »
(Santo di venerazione particolare o locale)

Beato Onorato (Honorat) da Biała Koźmiński, al secolo Florentyn Wacław (Biała Podlaska, 16 ottobre 1829; † Nowe Miasto nad Pilicą, 16 dicembre 1916) è stato un religioso polacco dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini; è stato proclamato beato da papa Giovanni Paolo II nel 1988.

Cenni biografici

Ricevuta la prima formazione a Płock, studiò architettura a Varsavia, dove nel 1846 venne arrestato dalle truppe zariste con l'accusa di far parte di un'organizzazione patriottica segreta: durante la prigionia maturò la sua vocazione religiosa e nel 1848 entrò come frate tra i cappuccini del convento di Lubartów, dove venne ordinato sacerdote il 27 dicembre 1852.

Pur nel clima di pesante ostilità creato dagli occupanti russi nei confronti della Chiesa latina, svolse segretamente il suo apostolato dando vita a numerose (circa 27) comunità segrete di terziari francescani: molte delle congregazioni da lui fondate, ad esempio quelle dei doloristi, delle Feliciane, del Cuore Purissimo di Maria e delle Figlie della Beata Vergine Maria Addolorata, continuarono ad esistere anche dopo la sua scomparsa.

Bibliografia
  • Luciana Mirri (a cura di), Il beato Onorato Koźmiński. Uomo di sapienza e santità. Atti del convegno, Lublino 23-24 ottobre 1998, Istituto Storico dei Cappuccini, Roma, 2003
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.