Pietro Ottoboni

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Pietro Ottoboni
299EPb) Stemma Card. Ottoboni Pietro (1667-1740).jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

1689 PETRUS OTTHOBONUS - OTTOBONI PIETRO.jpg

'
Titolo cardinalizio
Età alla morte 72 anni
Nascita Venezia
2 luglio 1667
Morte Roma
29 febbraio 1740
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale Roma, 14 luglio 1734
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Roma, 4 febbraio 1725 da Papa Benedetto XIII
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
7 novembre 1689 da Alessandro VIII (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Pietro Ottoboni (Venezia, 2 luglio 1667; † Roma, 29 febbraio 1740) è stato un cardinale, letterato e musicista italiano. Pronipote di Papa Alessandro VIII ne ereditò la ricca biblioteca, che alla sua morte fu acquistata da Papa Benedetto XIV per la Biblioteca apostolica vaticana. Dissipò col suo mecenatismo le rendite ecclesiastiche e le ricchezze familiari.

Dati biografici

Primi anni di vita

Nacque il 2 luglio o secondo altre fonti il 7, 1667 a Venezia, figlio unico di Antonio Ottoboni e Maria Moretti. Pronipote di Papa Alessandro VIII, il padre Antonio era figlio di Agostino, fratello del Papa.

Ricevette la tonsura clericale e gli ordini minori il 20 ottobre 1689. Il 20 ottobre 1689 fu nominato referendario dei Tribunali della Segnatura Apostolica di Giustizia e di Grazia, segretario del ''Memorialium'' e protonotario apostolico participantium.

Cardinalato

Fu creato cardinale diacono nel concistoro del 7 novembre 1689; ricevette la berretta rossa e il titolo di san Lorenzo in Damaso, pro illa vice-diaconia il 14 novembre 1689. Fu soprintendente generale degli affari della Sede Apostolica dall'8 novembre 1689 fino al 1691. Fu governatore della città di Fermo dall'8 novembre 1689 fino al 3 gennaio 1692 e della città di Tivoli e del territorio di Capranica fino al 1690.

Fu vice cancelliere di Santa Romana Chiesa dal 14 novembre 1689 fino al 29 febbraio 1740. Fu l'ultimo legato di Avignone dall'11 gennaio 1690 fino al 2 febbraio 1693 quando fu istituita la Congregazione per gli Affari di Avignone. Partecipò al conclave del 1691 che elesse Papa Innocenzo XII. Partecipò a quello del 1700 con l'elesse di Papa Clemente XI, a quello del 1721 che elesse Papa Innocenzo XIII e a quello del 1724 che elesse Papa Benedetto XIII. Fu protettore di Francia e, di conseguenza, abate commendatario di diverse abbazie di quel paese, tra i quali Marchiennes e Saint Paul de Verdun. Ricevette l'ordinazione sacerdotale il 14 luglio 1724.

Episcopato

Il 29 gennaio 1725 optò per l'ordine di cardinale vescovo della sede suburbicaria di Sabina, mantenendo in commenda e per la vita quello di San Lorenzo in Damaso. Fu consacrato il 4 febbraio 1725, a Roma, da Papa Benedetto XIII, assistito dai cardinali Fabrizio Paolucci e Francesco Barberini juniore. Il 14 giugno 1726 fu nominato segretario della Congregazione della Romana e Universale Inquisizione incarico che tenne fino alla morte. Nel 1730 partecipò al conclave che elesse Papa Clemente XII. Il 24 luglio 1730 optò per la sede suburbicaria di Frascati e il 15 dicembre del 1734 per quella di Porto e Santa Rufina. Il 3 settembre 1738 optò per la sede suburbicaria di Ostia e Velletri. Fu arciprete della Basilica Liberiana patriarcale e arciprete della basilica Lateranense.

Fu un mecenate delle arti, in particolare della musica, tara i suoi protetti famosi compositori come Arcangelo Corelli, Georg Friedrich Händel e Antonio Vivaldi.

Nel conclave del 1740, che elesse Papa Benedetto XIV; si ammalò e dovette abbandonare il conclave il 25 febbraio 1740; morì quattro giorni dopo durante la sede vacante, i funerali si tennero lo stesso giorno nella chiesa di san Lorenzo in Damaso; fu sepolto nella cappella del Santissimo Sacramento, da lui fatta costruire per questo scopo.

Genealogia episcopale

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi la voce Genealogia episcopale.


Predecessore: Cardinale presbitero di San Lorenzo in Damaso Successore: CardinalCoA PioM.svg
Francesco Barberini seniore 1689 - 1724 pro illa vice
1724-1725 titolare
1725-1740 in commendam
Tommaso Ruffo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Barberini seniore {{{data}}} Tommaso Ruffo
Predecessore: Vice-Cancelliere di Santa Romana Chiesa Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Francesco Barberini seniore 14 novembre 1689 – 29 febbraio 1740 Tommaso Ruffo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Barberini seniore {{{data}}} Tommaso Ruffo


Predecessore: Arciprete della Basilica di Santa Maria Maggiore Successore: Protonot.png
Giacomo Antonio Morigia
1699-1701
1702 - 1730 Lodovico Pico Della Mirandola
1730-1743
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giacomo Antonio Morigia
1699-1701
{{{data}}} Lodovico Pico Della Mirandola
1730-1743


Predecessore: Arciprete della Basilica di San Giovanni in Laterano Successore: Protonot.png
Benedetto Pamphilj
1699-1730
1730 - 1740 Neri Maria Corsini
1740-1770
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Benedetto Pamphilj
1699-1730
{{{data}}} Neri Maria Corsini
1740-1770


Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina-Poggio Mirteto Successore: Stemma cardinale.png
Francesco Acquaviva d'Aragona
1724-1725
29 gennaio 1725 - 24 luglio 1730 Annibale Albani
1730-1743
I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Acquaviva d'Aragona
1724-1725
{{{data}}} Annibale Albani
1730-1743


Predecessore: Cardinale vescovo di Frascati Successore: Stemma cardinale.png
Lorenzo Corsini 24 luglio 1730 - 15 dicembre 1734 Pier Marcellino Corradini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lorenzo Corsini {{{data}}} Pier Marcellino Corradini


Predecessore: Cardinale vescovo di Porto-Santa Rufina Successore: Stemma cardinale.png
Francesco Pignatelli 15 dicembre 1734 - 3 settembre 1738 Tommaso Ruffo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Pignatelli {{{data}}} Tommaso Ruffo


Predecessore: Cardinale vescovo di Ostia-Velletri Successore: Stemma cardinale.png
Francesco Barberini juniore 3 settembre 1738-29 febbraio 1740 Tommaso Ruffo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francesco Barberini juniore {{{data}}} Tommaso Ruffo


Bibliografia
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.