Julius Riyadi Darmaatmadja

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Julius Riyadi Darmaatmadja, S.J.
Darmaatmadja stemma.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Cardinal-Julius-Riyadi.jpg

{{{didascalia}}}
In Nomine Jesu
Titolo cardinalizio
Cardinale presbitero del Sacro Cuore di Maria
Incarichi attuali
Arcivescovo emerito di Giacarta
Età attuale 85 anni
Nascita Muntilan
20 dicembre 1934
Morte
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 18 dicembre 1969 dal cardinale Justinus Darmojuwono
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 19 febbraio 1983 da Giovanni Paolo II
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 29 giugno 1983 dal cardinale Justinus Darmojuwono
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
26 novembre 1994 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore NO (fino al 20 dicembre 2014)
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Julius Riyadi Darmaatmadja (Muntilan, 20 dicembre 1934) è un cardinale e arcivescovo indonesiano.

Biografia

La formazione e il ministero sacerdotale

Nato a Muntilan, piccolo centro dell'arcidiocesi di Semarang, sull'isola indonesiana di Giava, da Johachim Djasman Darmaatmadja (scomparso nel 1973) e Maria Siti Soepartimah (scomparsa nel 1966) fu battezzato il 21 dicembre 1934 nella Saint Anthony Church, Parrocchia di Muntilan, Arcidiocesi di Semarang e ricevette la Cresima il 3 giugno 1947 nella Cappella di Salam, parrocchia di Muntila, sempre nell'Arcidiocesi di Semarang.

Dal 1940 al 1944 frequentò la scuola elementare pubblica a Semen, Salam, Magelan. Quindi dal 1948 al 1951 la scuola media Canisius a Muntilan, Magelan. Tra il 1951 e il 1957 studiò al Saint Peter Canisius Minor Seminary, , Mertoyudan, Magelang, Giava Centrale.

Il 7 settembre 1957 entrò nella Compagnia di Gesù nel Saint Stanislaus Novitiate, Giri Sonta, Klepu, Semarang, Giava Centrale e l'8 settembre 1959 emise i primi voti. Dal 1959 al 1961 svolse lo juniorato nel Saint Stanislaus College, sempre a Giri Sonta. Dal 1961 al 1964 studiò filosofia presso il De Nobili College, Ateneo Pontificio, a Poona, in India. Ottenne la licenza in filosofia il 25 marzo 1964 riconosciuta ufficialmente dal Ministero della Cultura e dell'Istruzione dell'Indonesia il 9 luglio 1968. Dal 1964 al 1966 insegnò presso il Saint Peter Canisius Minor Seminary, a Mertoyudan, Magelang, Giava Centrale, Arcidiocesi di Semarang. Dal 1966 al 1970 studiò Teologia presso il Saint Ignatius College, Yogyakarta, Arcidiocesi di Semarang. Nel 1974 fece l'anno della Terza Probazione presso il Saint Ignatius College, Giri Sonta, Klepu, Semarang. Il 2 febbraio 1975 emise i voti perpetui presso la Sacred Heart Church, parrocchia di Karangpanas, Semarang. L'11 gennaio 1964 ricevette la tonsura e il 12 gennaio 1964 gli ordini minori presso la cappella del De Nobili College, a Poona, in India.

Il 2 settembre 1969 gli fu conferito il suddiaconato e il 18 dicembre 1969 fu ordinato sacerdote dal Cardinale Justinus Darmoyuwono, Arcivescovo di Semarang, a Yogyakarta.

Nel 1971 fu parroco nella parrocchia di Kalasan, Yogyakarta. Tra il 1971 e il 1973 fu Socius Magistri e ministro della casa del Saint Peter Novitiate oltre che parroco a Giri Sonta, Klepu, Semarang. Dal 1973 al 1977 fu Socius Provincialis e Superiore del Provincialato a Karangpanas, Semarang. Tra il 1978 e il 1981 fu Rettore del Saint Peter Canisius Minor Seminary, Mertoyudan, Magelang. Inoltre fu membro della Commissio de Ministeriis della Compagnia di Gesù della provincia Indonesiana, coordinatore della Commissio educationis della Compagnia di Gesù e Segretario nazionale della East Asian Jesuit Educational Commission.

Dal 1981 al 1983 fu Provinciale della Compagnia di Gesù della provincia Indonesiana.

Il ministero episcopale ed il cardinalato

Il 19 febbraio 1983 fu nominato Arcivescovo di Semarang e il 29 giugno 1983 ricevette l'ordinazione episcopale.

Il 25 giugno 1984 fu nominato Ordinario dei cattolici nelle Forze Armate di Indonesia, carica che ricoprì fino al 2 gennaio 2006.

Dal 1988 al 1997 e dal 2001 al 2006 fu Presidente della Conferenza Episcopale Nazionale di Indonesia.

Fu creato e pubblicato Cardinale da Giovanni Paolo II nel Concistoro del 26 novembre 1994 col Titolo del Sacro Cuore di Maria.

L'11 gennaio 1996 diventò Arcivescovo Metropolita di Jakarta anche se la nomina fu pubblicata il 6 aprile 1996.

Fu Presidente delegato all'Assemblea Speciale per l'Asia del Sinodo dei Vescovi del 1998.

Il 28 giugno 2010 papa Benedetto XVI accettò la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi di Jacarta per raggiunti limiti d'età. Gli successe nell'incarico Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo.

È membro della Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso, del Pontificio Consiglio della Cultura e del Consiglio Speciale per l'Asia della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi.

Genealogia episcopale e successione apostolica

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo metropolita di Semarang Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Justinus Darmojuwono 19 febbraio 1983 - 11 gennaio 1996 Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Justinus Darmojuwono {{{data}}} Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo
Predecessore: Vicario castrense per l'Indonesia Successore: BishopCoA PioM.svg
Justinus Darmojuwono 28 aprile 1984 - 21 luglio 1986 - I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Justinus Darmojuwono {{{data}}} -
Predecessore: Ordinario militare per l'Indonesia Successore: BishopCoA PioM.svg
- 21 luglio 1986 - 2 gennaio 2006 Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
- {{{data}}} Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo
Predecessore: Presidente della Conferenza Episcopale dell'Indonesia Successore: Mitra heráldica.svg
Francis Xavier Sudartanta Hadisumarta, O. Carm. 1988 - 1997 Joseph Theodorus Suwatan, M.S.C. I

Joseph Theodorus Suwatan, M.S.C. 2000 - 2006 Martinus Dogma Situmorang, O.F.M.Cap. II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Francis Xavier Sudartanta Hadisumarta, O. Carm. {{{data}}} Joseph Theodorus Suwatan, M.S.C.
Predecessore: Cardinale presbitero del Sacro Cuore di Maria Successore: CardinalCoA PioM.svg
Lawrence Trevor Picachy, S.J. dal 26 novembre 1994 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Lawrence Trevor Picachy, S.J. {{{data}}} in carica
Predecessore: Arcivescovo metropolita di Giacarta Successore: ArchbishopPallium PioM.svg
Leo Soekoto, S.J. 11 gennaio 1996 - 28 giugno 2010 Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Leo Soekoto, S.J. {{{data}}} Ignatius Suharyo Hardjoatmodjo
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.