Ugo Pietro Spinola

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Ugo Pietro Spinola
SPINOLA FILIPPO.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Ugo Pietro Spinola.png.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo cardinalizio
Incarichi attuali
Età alla morte 66 anni
Nascita Genova
29 giugno 1791
Morte Roma
2 gennaio 1858
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale
Ordinazione presbiterale 23 dicembre 1815
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 2 ottobre 1826 da papa Leone XII
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile
Consacrazione vescovile Basilica di Sant'Andrea della Valle (Roma), 12 novembre 1826 dal card. arc. Giuseppe Maria Spina
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
Creazione
a Cardinale
2 luglio 1832 da Gregorio XVI (30 settembre 1831 in pectore) (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Opposto a {{{Opposto a}}}
Sostenuto da {{{Sostenuto da}}}
Scomunicato da
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Vescovi
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede {{{erede}}}
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda

Ugo Pietro Spinola (Genova, 29 giugno 1791; † Roma, 2 gennaio 1858) è stato un cardinale, vescovo e nunzio apostolico italiano.

Cenni biografici

Nacque a Genova il 29 giugno 1791, primogenito dei sette figli di Francesco Maria ed Eugenia Pallavicini.

Studiò al Collegio romano dei Protonotari dove conseguì il dottorato in utroque iure il 29 dicembre 1814. L'anno seguente fu ordinato presbitero e intraprese il suo cursus honorum presso la curia romana. Fu dapprima relatore della congregazione del Buon Governo e della congregazione Concistoriale. Fu legato pontificio nelle città di Ascoli nel 1816; Viterbo; Perugia nel 1818. In quella città nel 1819 acquistò Palazzo Vincioli poi Villa Spinola, una dimora tardo seicentesca situata alle porte di Perugia.[1] Fu quindi delegato a Macerata dal 1823 al 1825 e Camerino, poi prelato domestico di Sua Santità e protonotario apostolico soprannumerario.

Nel 1826, in vista della sua carriera diplomatica, papa Leone XII lo nominò arcivescovo titolare di Tebe. Fu consacrato il 12 novembre nella basilica romana di sant'Andrea della Valle dal cardinale Giuseppe Spina, assistito da mons. Luigi Lambruschini, arcivescovo di Genova e da mons. Ignazio Nasalli, allora arcivescovo titolare di Cirro. Fu quindi nunzio in Austria sino alla sua nomina cardinalizia.

Papa Gregorio XVI lo creò cardinale in pectore nel concistoro del 30 settembre 1831. Fu pubblicato nel concistoro del 2 luglio 1832. Rientrò a Roma e ricevette il cappello rosso con il titolo presbiterale di san Martino ai Monti il 17 dicembre 1832. Fu poi commissario straordinario nelle legazioni e legato a Bologna dal 1833 al 1835. Fu abate commendatario di Subiaco dal 1838 al 1842 e di nuovo legato apostolico a Bologna dal 15 settembre 1841 fino al 1843. In quell'anno represse con durezza i moti popolari di Savigno.

Rientrò a Roma e fu nominato Pro-datario di Sua Santità il 29 aprile 1844, carica che come da consuetudine fu mantenuta fino al decesso. Partecipò al conclave del 1846 che elesse papa Pio IX. Fu nominato camerlengo del Collegio Cardinalizio nel 1857. Morì prima del termine del mandato il 2 gennaio dell'anno seguente. I funerali si tennero nella chiesa del suo titolo dove fu sepolto.

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Arcivescovo titolare di Tebe Successore: ArcbishopCoA PioM.svg
Giuseppe Morozzo Della Rocca 2 ottobre 1826 - 2 luglio 1832 Tommaso Pasquale Gizzi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Giuseppe Morozzo Della Rocca {{{data}}} Tommaso Pasquale Gizzi
Predecessore: Nunzio apostolico in Austria-Ungheria Successore: Emblem Holy See.svg
Pietro Ostini
(internunzio apostolico)
14 novembre 1826 - 2 luglio 1832 Pietro Ostini I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Ostini
(internunzio apostolico)
{{{data}}} Pietro Ostini
Predecessore: Cardinale presbitero di San Martino ai Monti Successore: CardinalCoA PioM.svg
Luigi Ruffo Scilla 17 dicembre 1832 - 2 gennaio 1858 Antonio Benedetto Antonucci I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Ruffo Scilla {{{data}}} Antonio Benedetto Antonucci
Predecessore: Abate commendatario di Subiaco Successore: Stemmaabbaziasubiaco.jpg
Pietro Francesco Galleffi 1838 - 1842 Paolo Polidori I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Pietro Francesco Galleffi {{{data}}} Paolo Polidori
Predecessore: Pro-Datario della Dataria Apostolica Successore: Emblem Holy See.svg
Bartolomeo Pacca 29 aprile 1844 - 2 gennaio 1858 Mario Mattei I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Bartolomeo Pacca {{{data}}} Mario Mattei
Predecessore: Camerlengo del Collegio Cardinalizio Successore: Emblem Holy See.svg
Benedetto Colonna Barberini di Sciarra 1857 - 2 gennaio 1858 Gabriel della Genga Sermattei I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Benedetto Colonna Barberini di Sciarra {{{data}}} Gabriel della Genga Sermattei
Note
  1. Spinola.it online

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.