Santa Maria in Cosmedin (diaconia)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri significati del nome Santa Maria, vedi Santa Maria (disambigua).
Santa Maria in Cosmedin
StemmaPapaFrancesco 18-03-2013.jpg        Stemma cardinale.png
Santa Maria in Cosmedin
Basilica di Santa Maria in Cosmedin
Titolare [[]]
vacante
Istituzione {{{istituito}}} da papa Stefano II
Istituzione 600 da papa Stefano II
Data soppressione {{{soppresso}}}
Data soppressione
Dedicazione Maria Vergine
{{{note}}}
Collegamenti esterni
Dati dall'annuario pontificio
Scheda su gcatholic.org

Santa Maria in Cosmedin è una diaconia.

Fu eretta da papa Stefano II nella chiesa fatta costruire intorno al 600 da Gregorio I sul Tempio della Fortuna.

Nell'antichità era conosciuta anche con il nome di Santa Maria in Schola Græca.

All'inizio era solo una piccola chiesa nella loggia dei mercanti, ma, in seguito, Adriano I la trasformò in una vera basilica.

Nel 1432 Eugenio IV, che donò la chiesa ai benedettini di Monte Cassino, per evitare conflitti tra i monaci ed il diacono, soppresse il titolo. Comunque, Leone X lo riammise nel 1513.

Titolari

Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.