Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano
Dioecesis Ceriniolensis-Asculana Apuliae
Chiesa latina

Duomo Tonti 01.jpg
vescovo Luigi Renna
Sede Cerignola

sede vacante
Cerignola

Suffraganea dell'arcidiocesi di Foggia-Bovino
Regione ecclesiastica Puglia
Diocesi Cerignola-Ascoli Satriano.jpg
Mappa della diocesi
Regione ecclesiastica Puglia
Regione ecclesiastica della diocesi
Nazione bandiera Italia
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Felice di Molfetta
Parrocchie 39
Sacerdoti

63 di cui 50 secolari e 13 regolari
1.606 battezzati per sacerdote

16 religiosi 84 religiose 14 diaconi
106.782 abitanti in 1.327 km²
101.201 battezzati (94,7% del totale)
Eretta IV secolo
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
Piazza Duomo 42, 71042 Cerignola (Foggia), Italia
tel. +390885.42.15.72 fax. 0885.42.94.90 @

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2007 Scheda
Chiesa cattolica in Italia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano (in latino Dioecesis Ceriniolensis-Asculana Apuliae) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Foggia-Bovino appartenente alla regione ecclesiastica Puglia. Nel 2010 contava 101.201 battezzati su 106.782 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Luigi Renna.

Territorio

La diocesi comprende le città di Cerignola, Ascoli Satriano, Orta Nova, Carapelle, Stornarella, Stornara, Candela, Ordona, Rocchetta Sant'Antonio.

Sede vescovile è la città di Cerignola, dove si trova la Cattedrale di San Pietro Apostolo. Ad Ascoli Satriano sorge la Concattedrale della Natività della Beata Vergine Maria.

Il territorio è suddiviso in 39 parrocchie.

Storia

La diocesi di Ascoli e Ordona (o Erdonia) fu probabilmente eretta nel IV secolo. sebbene la tradizione suggerisca che san Leo fosse vescovo di questa sede nel II secolo.

A partire dall'VIII secolo i vescovi cessano di intitolarsi di Ordona.

Nell'849 la diocesi di Ascoli è annoverata tra le suffraganee dell'arcidiocesi di Benevento.

Il 14 giugno 1819 in forza della bolla Quamquam per Nuperrimam di papa Pio VII fu eretta la diocesi di Cerignola, che dal XVI secolo era un'arcipretura nullius, e contemporaneamente unita aeque principaliter alla diocesi di Ascoli.

Il 30 aprile 1979 è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Foggia (oggi arcidiocesi di Foggia-Bovino).

Il 30 settembre 1986 le due diocesi sono state unite in forma piena e la diocesi risultante ha assunto il nome attuale.

Cronotassi dei vescovi

Vescovi di Ascoli Satriano

Vescovi di Ascoli Satriano e Cerignola

Vescovi di Cerignola-Ascoli Satriano

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 106.782 persone contava 101.201 battezzati, corrispondenti al 94,7% del totale.

Fonti
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.