Raniero Cantalamessa

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Raniero Cantalamessa, O.F.M. Cap.
Cardinale
[[File:{{{stemma}}}|120px]]
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{motto}}}

Foto 047.jpg

Titolo cardinalizio
Cardinale diacono di Sant'Apollinare alle Terme Neroniane-Alessandrine
Incarichi attuali
Età attuale 89 anni
Nascita Colli del Tronto
22 luglio 1934
Morte
Sepoltura
Conversione
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale Loreto, 19 ottobre 1958 da mons. Gaetano Malchiodi
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creato
Errore nell'espressione: carattere di punteggiatura "{" non riconosciuto.
(vedi)
Creato
Cardinale
28 novembre 2020 da Francesco (vedi)
Cardinale da
Cardinale da 3 anni, 6 mesi e 26 giorni
Cardinale elettore NO (fino al 22 luglio 2014)
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Confermato cardinale {{{Confermato cardinale}}}
Nomina a pseudocardinale annullata da {{{Annullato da}}}
Riammesso da
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi passati
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Durata del
pontificato
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato


Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
Sito ufficiale o di riferimento
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]
Virgolette aperte.png
A tredici anni io ho sentito la chiamata del Signore e con una chiarezza tale che non ho mai potuto dubitare nel resto della mia vita; è una grazia straordinaria.
Virgolette chiuse.png
(Raniero Cantalamessa[1])

Raniero Cantalamessa (Colli del Tronto, 22 luglio 1934) è un cardinale, teologo e predicatore italiano dell'Ordine dei Frati Minori Cappuccini.

Biografia

Dopo l'ordinazione, ricevuta nel 1958, si laureò in teologia a Friburgo, in Svizzera e in lettere classiche all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Divenne docente ordinario di Storia delle origini cristiane e Direttore del Dipartimento di scienze religiose dell'Università Cattolica.

Già professore ordinario di Storia delle origini cristiane e direttore del dipartimento di scienze religiose dell'Università del Sacro Cuore di Milano, è stato membro della Commissione Teologica Internazionale dal 1975 al 1981 e, per dodici anni, membro della delegazione cattolica per il dialogo con le Chiese Pentecostali.

Nel 1979 lasciò l'insegnamento per dedicarsi a tempo pieno al ministero della Parola. È stato nominato da Papa Giovanni Paolo II Predicatore della Casa Pontificia nel 1980 e confermato in tale carica da Papa Benedetto XVI nel 2005. In questa veste detta ogni settimana, in Avvento e in Quaresima, una meditazione in presenza del Papa, dei cardinali, vescovi, prelati e superiori generali di ordini religiosi. È chiamato a parlare in molti paesi del mondo, spesso anche da fratelli separati.

Nell'aprile 2005, in occasione del conclave che porterà alla elezione di Papa Benedetto XVI, fu uno dei due predicatori che rivolsero un'esortazione ai cardinali riuniti in conclave.

Dal 1994 sino al novembre 2009 ha collaborato alla trasmissione televisiva A sua immagine (RaiUno), per la quale tenne, ogni sabato sera, la rubrica di spiegazione del Vangelo della Domenica Video. Le ragioni della speranza.

Dal 2009, quando non è impegnato nella predicazione alla Casa Pontificia o in altre parti del mondo, vive nell'eremo dell'Amore Misericordioso di Cittaducale, Rieti, prestando il suo servizio sacerdotale a una piccola comunità di monache claustrali.

Cardinale

Il 25 ottobre 2020, durante l'Angelus, papa Francesco ha annunciato la sua creazione a cardinale nel concistoro del 28 novembre 2020[2]. Avendo già ottantasei anni al momento dell'annuncio, non ha il diritto di entrare in conclave e di essere membro dei dicasteri della Curia romana, in conformità all'art. II § 1-2 della Lettera apostolica in forma di motu proprio Ingravescentem Aetatem.

In conformità alla Lettera apostolica in forma di motu proprio Cum Gravissima, tutti i cardinali devono essere per regola ordinati vescovi, ma padre Cantalamessa ne è stato dispensato, dichiarando: « Dal momento che c'è questa possibilità, ho chiesto al Santo Padre la dispensa dall'ordinazione episcopale. L'ufficio del vescovo è di essere pastore e pescatore. Alla mia età c'è ben poco che potrei fare come "pastore"; d'altra parte, quello che potrei fare come "pescatore" posso continuarlo a fare annunciando la parola di Dio. Un altro motivo è il desiderio di morire con il mio abito francescano: cosa che difficilmente mi avrebbero permesso di fare se fossi stato vescovo»[3].

Opere

Successione degli incarichi

Predecessore: Predicatore della Casa Pontificia Successore: Emblem Holy See.svg
Ilarino da Milano dal 23 giugno 1980 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Ilarino da Milano {{{data}}} in carica
Predecessore: Cardinale diacono di Sant'Apollinare alle Terme Neroniane-Alessandrine Successore: CardinalCoA PioM.svg
Jean-Louis Tauran dal 28 novembre 2020 in carica I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Jean-Louis Tauran {{{data}}} in carica
Note
  1. Intervista alla trasmissione A sua immagine, Rai Uno, 28 novembre 2009
  2. Annuncio di Concistoro il 28 novembre per la creazione di nuovi Cardinali su press.vatican.va, Bollettino. Sala stampa della Santa Sede, 25 ottobre 2020. URL consultato il 25 ottobre 2020
  3. Padre Raniero Cantalamessa sarà cardinale ma non vescovo. Ha chiesto al Papa la dispensa dall'ordinazione episcopale su farodiroma.it, www.farodiroma.it, 18 novembre 2020. URL consultato il 20 novembre 2020
Voci correlate
Collegamenti esterni