Antonio María Javierre Ortás

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
(Reindirizzamento da Antonio María Javierre Ortas)
Antonio María Javierre Ortás, S.D.B.
JAVIERRE ORTAS ANTONIO MARIA.jpg
Cardinale
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Javierrefoto.jpg

{{{didascalia}}}
Ego vobiscum sum
Titolo cardinalizio
{{{titolo}}}
Età alla morte 85 anni
Nascita Siétamo
21 febbraio 1921
Morte Roma
1 febbraio 2007
Sepoltura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa 1940
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale 24 aprile 1949
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo 20 maggio 1976 da Paolo VI
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile 29 giugno 1976 dal card. Vicente Enrique y Tarancón
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
28 giugno 1988 da Giovanni Paolo II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
{{{inizio}}}
Consacrazione {{{consacrazione}}}
Fine del
pontificato
{{{fine}}}
(per causa incerta o sconosciuta)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore {{{predecessore}}}
Successore {{{successore}}}
Extra Anni di pontificato
Nomine Presbiteri
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
Biografia su vatican.va
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Antonio María Javierre Ortás (Siétamo, 21 febbraio 1921; † Roma, 1 febbraio 2007) è stato un cardinale e arcivescovo spagnolo, appartenente alla Società Salesiana di San Giovanni Bosco.

Biografia

Formazione

Professo della Società Salesiana di San Giovanni Bosco nel 1940, ricevette l'ordinazione sacerdotale il 24 aprile 1949.

Compiuti gli studi primari e secondari a Huesca, Saragozza e Barcellona, frequentò i corsi di filosofia a Girona, Barcellona e Salamanca, di pedagogia a Girona e Santander, di teologia a Salamanca, Roma e Lovanio, conseguendo infine il dottorato in teologia.

Attività accademica

Dal 1951 al 1976 fu professore di teologia fondamentale presso il Pontificio Ateneo Salesiano di Torino. Ricoprì anche, dal 1959 al 1971, la carica di decano della Facoltà di Teologia e quella di Rettore Magnifico, dal 1971 al 1974. Durante gli anni del suo rettorato il Pontificio Ateneo fu elevato al grado di Università Pontificia con sede in Roma.

Particolarmente intensa, in quegli anni, fu la sua attività accademica: in particolare, dedicò interi anni di studi e di insegnamento alla cattedra di teologia dogmatica ed al seminario ecumenico. Fu anche invitato numerose volte in diversi atenei a Roma e in altre città. Inoltre, fu ideatore, fondatore e segretario generale dei "Simposi" di teologia Fondamentale a Lovanio e Gazzada.

Fu chiamato come esperto dell'Episcopato spagnolo ai lavori del Concilio Ecumenico Vaticano II. Consultore del Segretariato per l'Unione dei Cristiani, per un triennio fu membro della commissione "Fede e Costituzione" all'interno del Consiglio Ecumenico delle Chiese. A diverso titolo pertecipò alle tre conferenze mondiali dello stesso Consiglio, svoltesi a Nuova Delhi, Upsala e Nairobi. Inoltre, prese parte ad alcune conferenze di "Fede e Costituzione" e a quella di "Chiesa e Società" svoltasi a Ginevra. Infine intervenne alle riunioni del Comitato centrale del Consiglio Ecumenico delle Chiese a Parigi, Ginevra, Utrecht ed Heraclion.

Incarichi nella Curia romana

Il 20 maggio 1976 fu nominato da papa Paolo VI segretario della Congregazione per l'Educazione Cattolica e arcivescovo titolare di Meta; fu consacrato il 29 giugno successivo dal cardinale Vicente Enrique y Tarancón, co-consacranti il vescovo Javier Osés Flamarique e il cardinale Rosalio José Cardinal Castillo Lara.

All'interno della Curia Romana, offrì il contributo delle proprie conoscenze ed esperienze a numerosi dicasteri. Svolse un'intensa attività di divulgazione teologica e di apostolato nel mondo della cultura, soprattutto attraverso gruppi di professori e di religiosi impegnati nei campi dell'educazione e, come cappellano, tra gli universitari.

Il 28 giugno 1988 fu creato da papa Giovanni Paolo II cardinale diacono di Santa Maria Liberatrice a Monte Testaccio, diaconia poi elevata pro illa vice a titolo presbiterale il 9 gennaio 1999.

Il 1º luglio 1988 fu nominato archivista dell'Archivio Segreto Vaticano e bibliotecario della Biblioteca Apostolica Vaticana. Mantenne questi incarichi fino al 24 gennaio 1992, data in cui fu nominato prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti. Svolse questo servizio fino al 21 giugno 1996.

È morto l'1 febbraio 2007.

Onorificenze

Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie) - nastrino per uniforme ordinaria Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (Casa di Borbone-Due Sicilie)
— [1]

Genealogia episcopale

Successione degli incarichi

Predecessore: Rettore della Università Pontificia Salesiana Successore: UPSRoma2.jpg
Luigi Calonghi 1971 - 1974 Pietro Braido I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Luigi Calonghi {{{data}}} Pietro Braido
Predecessore: Segretario della Congregazione per l'Istruzione Cattolica Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Joseph Schröffer 20 maggio 1976 - 26 maggio 1988 José Saraiva Martins I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Joseph Schröffer {{{data}}} José Saraiva Martins
Predecessore: Arcivescovo titolare di Meta Successore: Arcbishop.png
Antonio Buenafe 20 maggio 1976 - 28 giugno 1988 Audrys Juozas Bačkis I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Antonio Buenafe {{{data}}} Audrys Juozas Bačkis
Predecessore: Cardinale diacono di Santa Maria Liberatrice a Monte Testaccio
Titolo presbiterale pro hac vice dal 9 gennaio 1999
Successore: Stemma cardinale.png
Opilio Rossi 28 giugno 1988 - 1 febbraio 2007 Giovanni Lajolo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Opilio Rossi {{{data}}} Giovanni Lajolo
Predecessore: Archivista di Santa Romana Chiesa Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Alfons Maria Stickler 1 luglio 1988 - 24 gennaio 1992 Luigi Poggi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfons Maria Stickler {{{data}}} Luigi Poggi
Predecessore: Bibliotecario della Biblioteca Apostolica Vaticana Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Alfons Maria Stickler 1º luglio 1988 - 24 gennaio 1992 Luigi Poggi I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Alfons Maria Stickler {{{data}}} Luigi Poggi
Predecessore: Prefetto della Congregazione per il Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti Successore: Coat of arms of the Vatican City.svg
Eduardo Martínez Somalo 24 gennaio 1992 - 21 giugno 1996 Jorge Arturo Augustin Medina Estévez I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Eduardo Martínez Somalo {{{data}}} Jorge Arturo Augustin Medina Estévez
Note
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.