Concilio di Westminster (1229)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.

Nel 1229 a Westminster (Inghilterra) si sono tenuti due distinti concili.

Westminster (Westmonasteriense)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 1229
Convocato da
Presieduto da

Richard le Grant

Partecipanti
Argomenti Vari
Documenti 12 canoni
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}

Il primo (Concilium Westmonasteriense) è stato presieduto da Richard le Grant, arcivescovo di Canterbury. Il concilio ha promulgato dodici canoni, undici dei quali ripresi dal precedente Concilio di Westminster (1175).

Westminster (Westmonasteriense)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 1229
Convocato da
Presieduto da


Partecipanti
Argomenti Decime
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}

Il secondo (Concilium Westmonasteriense) ha esaminato la richiesta di papa Gregorio IX di ottenere denaro per la Santa Sede da parte delle decime inglesi, per far fronte allo scontro in atto tra il papato e l'impero di Federico II di Svevia. Il clero ha acconsentito per paura di scomuniche.

Note


Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 2, p. 286-87, online


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.