Concilio di Parigi (1398)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Parigi (Luteciense o Parisiense)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 22 maggio 1398
Convocato da {{{convocato}}}
Presieduto da

Simone di Cramaud

Partecipanti 71 vescovi
Argomenti Scisma d'Occidente
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri concili omonimi, vedi Concilio di Parigi.

Il Concilio di Parigi (Concilium Luteciense o Parisiense) è un sinodo locale che si è tenuto a Parigi (Francia) il 22 maggio 1398, presieduto da Simone di Cramaud, patriarca latino di Alessandria.

Il concilio ha cercato di risolvere lo scisma d'Occidente che riguardava l'antipapa Benedetto XIII. Il successivo 27 luglio il re pubblicò una lettera nella quale sospendeva l'autorità di Benedetto nel suo regno. Tale sospensione rimase valida fino al 30 maggio 1403, quando lo stesso re la revocò promettendo obbedienza all'antipapa.

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 2, p. 30, online


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.