Concilio di Lampsaco (366)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Lampsaco (Lampsacenum)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 366
Convocato da {{{convocato}}}
Presieduto da


Partecipanti
Argomenti Macedonianesimo
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}

Il Concilio di Lampsaco (Concilium Lampsacenum) è un sinodo locale di macedoniani (che negavano la divinità dello Spirito Santo) che si è tenuto a Lampsaco (polis greca della Misia, Asia minore, situata sulla riva sud dello stretto dei Dardanelli, nell'Ellesponto, vicino all'attuale città turca di Lapseki) nel 366.

Lo pseudoconcilio ha ribadito la validità del Credo di Nicea (325) e condannato Ario e altri movimenti eretici: patroperosiani, sabelliani, fotiniani.

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 1, p. 316, online
Voci correlate


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.