Concilio di Diospoli

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Diospoli (Diospolitanum)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 20 dicembre 415
Convocato da {{{convocato}}}
Presieduto da


Partecipanti 14
Argomenti Pelagianesimo
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}

Il Concilio di Diospoli (Concilium Diospolitanum), o Concilio di Palestina, è un sinodo locale che si è tenuto a Diospoli (attuale Lod, Israele) a partire dal 20 dicembre 415, con la partecipazione di 14 vescovi.

Il concilio, con lui presente, ha trattato del pensiero di Pelagio, secondo cui non esiste conseguenza sull'uomo del peccato originale, come anche della redenzione di Cristo, ma salvezza e dannazione dipendono unicamente dalla libera volontà.

I vescovi greci presenti, che non potevano comprendere gli scritti latini di Pelagio e si fidarono della sua esposizione, dichiararono il suo pensiero in comunione con la fede cattolica.

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 1, p. 234-236, online
Voci correlate

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.