Concilio di Aquileia (1409)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Aquileia (Aquileiense)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 1409
Convocato da {{{convocato}}}
Presieduto da

Papa Gregorio XII

Partecipanti
Argomenti Grande scisma d'occidente
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri concili svoltisi nella stessa città, vedi Concilio di Aquileia.

Il Concilio di Aquileia (Concilium Aquileiense) è un sinodo locale che si è tenuto ad Aquileia nel 1409, presieduto dal papa di Roma Gregorio XII.

Il Concilio di Pisa (1409) voleva ricomporre il grande scisma d'occidente con l'antipapa avignonese Benedetto XIII. Né Gregorio né Benedetto si presentarono a Pisa e venne eletto Alessandro V come sostitutivo di entrambi.

In risposta a Pisa Gregorio XII aveva indetto il Concilio di Aquileia (6 giugno - 5 settembre), dove si disse disponibile a ritirarsi se avessero fatto lo stesso anche Alessandro e Benedetto.

Questa disponibilità mancò e lo scisma fu risolto solo nel 1418.

Bibliografia
  • Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, vol. 1, John Grant, Edimburgo 1909, p. 40, online.
Voci correlate


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.