Concilio di Westminster (1605)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Westminster (Westmonasteriense)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data Dal novembre 1605
Convocato da
Presieduto da

Richard Bancroft

Partecipanti
Argomenti Stato-Chiesa
Documenti Convocation Book
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}

Il Concilio di Westminster (Concilium Westmonasteriense) o Concilio di Londra è un sinodo locale anglicano che si è tenuto a Westminster a partire dal novembre 1605, presieduto dall'arcivescovo di Canterbury Richard Bancroft.

Il concilio ha promulgato il Convocation Book composto da 46 canoni relativi a vari temi: ripercorrendo varie tappe della storia della salvezza, sancisce che il potere politico e religioso non deriva dal popolo ma da Dio; afferma la realtà storica del diluvio universale e la comune discendenza dell'umanità; afferma che solo i profeti dell'Antico Testamento avevano il diritto di rimproverare il re e che i sacerdoti non hanno potere di nomina o deposizione sul re, né possono incitare e giustificare ribellioni o uccisioni del re; afferma che tutti i governanti lo sono per volere divino.

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 2, p. 335-340, online


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.