Concilio di Colonia (1260)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Colonia (Coloniense)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 12 marzo 1260
Convocato da {{{convocato}}}
Presieduto da

Conrad di Colonia

Partecipanti
Argomenti Vita di chierici e monaci
Documenti 32 canoni
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri concili svoltisi nella stessa città, vedi Concilio di Colonia.

Il Concilio di Colonia (Concilium Coloniense) è un sinodo locale che si è tenuto a Colonia (Germania) il 12 marzo 1260, presieduto dal vescovo Conrad di Colonia.

I 32 canoni promulgati sono relativi alla vita dei chierici e dei monaci. Per esempii impone che sappiano leggere; esortando al celibato, condanna i chierici che hanno avuto figli, vietando di partecipare al loro matrimonio e di lasciare eredità; vieta di mangiare e dormire al di fuori dei confini della propria chiesa.

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 1, p. 165-166, online
  • Voce "Eufrata", da treccani.it, online
Voci correlate


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.