Concilio di Bordeaux (385)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Bordeaux (Burdegalense)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 385
Convocato da {{{convocato}}}
Presieduto da


Partecipanti
Argomenti Contro il priscillianesimo
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri concili svoltisi nella stessa città, vedi Concilio di Bordeaux.

Il Concilio di Bordeaux (Concilium Burdegalense) è un sinodo locale che si è tenuto a Bordeaux (Francia) nel 385.

Il concilio, riprendendo le conclusioni del Concilio di Saragozza di pochi anni prima, ha stabilito il carattere eretico dell'insegnamento di Priscilliano. Sulla base delle decisioni di questi due concili il vescovo Itacio di Ossonoba convinse l'imperatore a uccidere Priscilliano, condanna effettuata nello stesso 385. Ambrogio di Milano, papa Siricio e il Concilio di Torino (398) espressero contrarietà per il coinvolgimento diretto di un vescovo nella morte di un eretico.

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 1, p. 99-100, online
Voci correlate


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.