Concilio di Roma (313)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
(Reindirizzamento da Template:Concilio di Roma (313))
Roma (Romanum)

[[File:|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 2 ottobre 313
Convocato da Imperatore Costantino
Presieduto da

Papa Milziade

Partecipanti 19 vescovi
Argomenti Donatismo
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}
Disambig-dark.svg
Nota di disambigua - Se stai cercando altri concili svoltisi nella stessa città, vedi Concilio di Roma.

Il Concilio di Roma (Concilium Romanum) è un sinodo locale che si è tenuto a Roma il 2 ottobre 313, convocato dall'imperatore Costantino, con la partecipazione di diciannove vescovi presieduti da Papa Milziade.

Nel 311 era stato eletto Ceciliano come vescovo di Cartagine, ma era stato accusato dal vescovo Donato e altri di essere un traditor (cioè di aver consegnato i libri sacri) durante la persecuzione di Diocleziano (303). Donato contestò la legittimità dell'elezione e fu l'anima del Concilio di Cartagine (311) che depose Ceciliano, quindi si rivolse all'imperatore.

Questo convocò il concilio che dichiarò invalida la decisione del Concilio di Cartagine (311), confermò la carica di Ceciliano dato che a quel concilio era assente e non si poteva difendere, infine dichiarò eretico Donato.

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 2, p. 80-81, online
Voci correlate


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.