Concilio di Seleucia (359)

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
Seleucia

[[File:{{{immagine}}}|250px]]

Concili non ecumenici della Chiesa cattolica
Data 27 settembre 359
Convocato da
Presieduto da


Partecipanti 160 vescovi
Argomenti Arianesimo
Documenti
Gruppi scismatici
Concilio precedente {{{precedente}}}
Concilio successivo {{{successivo}}}

Il Concilio di Seleucia è un sinodo locale filoariano che si è tenuto a Seleucia-Ctesifonte (attuale Iraq) il 27 settembre 359 su volere dell'imperatore Costanzo II, con la partecipazione di 160 vescovi, in gran parte semiariani (omeisti, seguaci di Acacio di Cesarea).

Il concilio, riprendendo la decisione dell'ariano Concilio di Antiochia (341), ha rifiutato la decisione dell'ecumenico Concilio di Nicea (325) che aveva definito il Figlio "della stessa sostanza del Padre" (omousios, consustanziale).

Bibliografia
  • (EN) Edward H. Landon, A Manual of Councils of the Holy Catholic Church, John Grant, Edimburgo 1909, vol. 2, p. 132-134, online


Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.