Papa Benedetto VIII

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Benedetto VIII
Papa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Teofilatto dei Conti di Tuscolo
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Teofilattotuscolo.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita Roma
Morte Roma
9 aprile 1024
Sepoltura Basilica di San Pietro in Vaticano
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
[[]] da [[]] (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
prima dell'elezione
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
143° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
18 maggio 1012
Consacrazione 18 maggio 1012
Fine del
pontificato
9 aprile 1024
(per decesso)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore papa Sergio IV
Successore papa Giovanni XIX
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali 21 creazioni in 7 concistori
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Benedetto VIII, al secolo Teofilatto dei Conti di Tuscolo (Roma; † Roma, 9 aprile 1024) è stato il 143° vescovo di Roma e papa italiano dal 1012 alla morte.

Biografia

Secondo figlio di Gregorio, Teofilatto II appartenne alla nobile famiglia dei Conti di Tuscolo, come il suo predecessore e zio Benedetto VII.

Gli fu opposto l'antipapa Gregorio VI, che lo costrinse a scappare da Roma.

Gregorio fu appoggiato dalla famiglia dei Crescenzi, che già avevano imposto a Roma diversi papi di cui gli ultimi tre furono Giovanni XVII, Giovanni XVIII e Sergio IV, ed ora, con la morte di Sergio e del loro capofamiglia Giovanni Crescenzi III, si videro sottrarre il potere dai Conti di Tuscolo, che portarono come candidato un membro della loro famiglia, Teofilatto II dei Conti di Tuscolo, appunto. Giovanni Crescenzi III morì il 18 maggio: fece appena in tempo a proporre il suo candidato, ma già i Tuscolani avevano imposto il loro e la sua morte giunta poco dopo rese vani i suoi sforzi. Era ancora vivo lo zio di Giovanni III, ossia Crescenzio III (+1020) fratello di Giovanni II Nomentano (+998), ma questi, ormai, dopo la morte del nipote, non aveva più alcun potere, di certo non come quando era vivo il fratello.

Gregorio VI ricorse per primo ad Enrico II di Germania, ma Erico riconobbe invece Benedetto; due anni più tardi, nel 1014 Benedetto incoronò Enrico imperatore.

Durante il suo pontificato i Saraceni rinnovarono i loro attacchi sulla costa meridionale d'Europa, riuscendo a creare un insediamento in Sardegna. Anche i Normanni iniziarono a insediarsi in Italia nello stesso periodo. Benedetto VIII riunì, insieme ad Enrico II, un concilio a Pavia (1022) dove furono emanati decreti per la riforma del clero; fu stabilito in particolare il celibato ecclesiastico[1].

Furono poi promulgate disposizioni contro la simonia e la pratica del duello, allora molto diffusa.


Predecessore: Papa Successore: Emblem of the Papacy SE.svg
papa Sergio IV 18 maggio 1012 - 9 aprile 1024 papa Giovanni XIX I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
papa Sergio IV {{{data}}} papa Giovanni XIX
Bibliografia
  • Gerd Tellenbach, Enciclopedia dei Papi, II, Roma, 2000, pp. 130-134.
Collegamenti esterni
Note
  1. "La svolta decisiva del movimento riformatore si ebbe al concilio di Pavia nel 1022. Presieduto congiuntamente dall'imperatore Enrico II e da papa Benedetto VIII (1012-1024), il concilio emanò una serie di decreti per correggere la condizione d'ignominia dell'episcopato e le sue smodatezze, specie quelle legate alle alienazioni delle proprietà ecclesiastiche." R. Paternoster in http://www.storiain.net/arret/num114/artic7.asp

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.