Papa Leone VI

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Leone VI
Papa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

LeoVIpapa.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita Roma
Morte dicembre 928
Sepoltura Basilica di San Pietro in Vaticano
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
[[]] da [[]] (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
prima dell'elezione
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
123° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
maggio 928
Consacrazione giugno 928
Fine del
pontificato
dicembre 928
(per decesso)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore Giovanni X
Successore Stefano VII
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali 3 creazioni in 2 concistori
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Leone VI (Roma; † dicembre 928) è stato il 123° vescovo di Roma e papa italiano dal giugno 928 alla sua morte.

Peculiarità

Fece parte della serie di papi cortigiani di Marozia, la donna che tenne in pugno la Chiesa di Roma negli anni ’20 e ’30 del X secolo.

La sua vita prima di diventare Papa

Romano di nascita, nulla si sa del primo periodo della sua vita se non che suo padre si chiamava Cristoforo ed era un dignitario della corte pontificia. Prima dell'elezione era cardinale-prete di Santa Susanna.
Leone VI enne eletto nel maggio 928, quando il suo predecessore, lo spodestato Giovanni X, era ancora vivo, malgrado fosse stato imprigionato da Marozia.

Il pontificato

Il suo pontificato durò appena sette mesi; non rimangono di lui fatti degni di nota.
Leone non morì di morte naturale, ma venne assassinato.

Opere

Scrisse un’enciclica ai vescovi della Dalmazia per indurli all’obbedienza verso il loro primate Giovanni, arcivescovo di Spalato.

Dissero di lui

Platina scrisse che "tutta la sua vita fu modesta e santa, e data tutta al culto divino, per quanto quei tempi così corrotti lo soffrivano".

È sepolto in San Pietro.


Predecessore: Papa Successore: Emblem of the Papacy SE.svg
papa Giovanni X maggio 928 - dicembre 928 papa Stefano VII I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
papa Giovanni X {{{data}}} papa Stefano VII
Fonti
Bibliografia
  • Ambrogio M. Piazzoni, Leone VI, in Enciclopedia dei Papi, II, Roma, 2000, pp. 68-70, online.
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.