Papa Anastasio IV

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Anastasio IV
Emblem of the Papacy SE.svg
Papa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Corrado della Suburra
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

B Anastasius IV.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita Roma
Morte Roma
3 dicembre 1154
Sepoltura Basilica di San Giovanni in Laterano (Roma)
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
dicembre 1127 da Onorio II (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
prima dell'elezione
Cardinale vescovo di Sabina
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
168° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
9 luglio 1153
Consacrazione 12 luglio 1153
Fine del
pontificato
3 dicembre 1154
(per decesso)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore papa Eugenio III
Successore papa Adriano IV
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali 3 creazioni in 1 concistoro
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Papa Anastasio IV, al secolo Corrado della Suburra (Roma; † Roma, 3 dicembre 1154) è stato il 168° vescovo di Roma e papa italiano in carica dal 1153 alla sua morte.

Biografia

Era figlio di Benedetto della Suburra.

Prese parte alla doppia elezione del 1130 e fu uno degli oppositori più determinati dell'antipapa Anacleto II. Quando papa Innocenzo II fuggì in Francia, rimase in Italia come suo vicario.

All'epoca della sua elezione, avvenuta l'8 luglio 1153, giorno della morte del suo predecessore Eugenio III, era cardinale vescovo di Sabina e priore di Sant'Anastasio. Fu incoronato il 12 luglio. Gli esponenti del Senato romano, che avevano voluto presiedere al conclave, non si opposero alla sua elezione.

Come papa cercò di non fomentare ulteriori contrasti e per tale motivo non si impegnò a chiedere all'imperatore Federico I Barbarossa l'attuazione del trattato di Costanza, anzi, nella tormentata questione della nomina alla sede vescovile di Magdeburgo convalidò alla fine la scelta dell'Imperatore su Wichmann, non attuando quanto stipulato con il concordato di Worms. Nello stesso tempo tentò di inviare un cardinale legato in Germania, ma questa operazione fallì.

Chiuse la lunga diatriba, che si era protratta per quattro pontificati, sulla nomina di San Guglielmo alla sede vescovile di York, inviandogli il pallium, nonostante la continua opposizione dell'ordine dei cistercensi.

Si impegnò a far restaurare il Pantheon; ed accordò speciali privilegi all'Ordine degli Ospedalieri di San Giovanni di Gerusalemme.

Morì il 3 dicembre 1154. È sepolto nella Basilica di San Giovanni in Laterano. Di lui ci sono pervenute alcune lettere e un piccolo trattato sulla Trinità.

Il suo successore fu Adriano IV.


Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina Successore: Stemma cardinale.png
Papa Silvestro III 1127-1153 Gregorio I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Papa Silvestro III {{{data}}} Gregorio


Predecessore: Papa Successore: Emblem of the Papacy SE.svg
Papa Eugenio III 9 luglio 1153 - 3 dicembre 1154 Papa Adriano IV I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Papa Eugenio III {{{data}}} Papa Adriano IV
Bibliografia
  • Raoul Manselli, Enciclopedia dei Papi, II, Roma, 2000, pp. 285-286.
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.