Papa Damaso II

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Damaso II
Papa
[[File:|120px]]
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Poppone de' Curagnoni di Bressanone
battezzato
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}
{{{motto}}}

Pope Damasus II.jpg

Ritratto di papa Damaso II[1]
Titolo
Incarichi attuali
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita
Morte Palestrina
9 agosto 1048
Sepoltura Roma, Basilica di San Lorenzo fuori le Mura
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Nominato Abate {{{nominatoAB}}}
Nominato amministratore apostolico {{{nominatoAA}}}
Nominato vescovo {{{nominato}}}
Nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
Nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
Nominato patriarca {{{nominatoP}}}
Nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
Cardinale per Errore: la data di partenza non è valida ca.
Cardinale per
Cardinale elettore
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Creazione a
pseudocardinale
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Consacrazione {{{Consacrazione}}}
Insediamento {{{Insediamento}}}
Fine pontificato {{{Fine pontificato}}}
Pseudocardinali creati {{{Pseudocardinali creati}}}
Sede {{{Sede}}}
Opposto a
Sostenuto da
Scomunicato da
Riammesso da da {{{Riammesso da}}}
Precedente {{{Precedente}}}
Successivo {{{Successivo}}}
Incarichi ricoperti
prima dell'elezione
Vescovo di Bressanone
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
151° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
25 dicembre 1047
Consacrazione 17 luglio 1048
Fine del
pontificato
9 agosto 1048
(per decesso)
Durata del
pontificato
23 giorni
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore papa Benedetto IX
Successore papa Leone IX
Extra Anni di pontificato


Cardinali 1 creazione in 1 concistoro
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
[[File:|100px|Stemma]]
Incoronazione
Investitura
Predecessore
Erede
Successore
Nome completo {{{nome completo}}}
Trattamento {{{trattamento}}}
Onorificenze
Nome templare {{{nome templare}}}
Nomi postumi
Altri titoli
Casa reale {{{casa reale}}}
Dinastia {{{dinastia}}}
Padre {{{padre}}}
Madre {{{madre}}}
Coniuge

{{{coniuge 1}}}

Consorte

Consorte di

Figli
Religione {{{religione}}}
Firma [[File:{{{firma}}}|150x150px]]
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
Scheda su santiebeati.it
Invito all'ascolto
Firma autografa
[[File:{{{FirmaAutografa}}}|250px]]

Damaso II, al secolo Poppone de' Curagnoni di Bressanone († Palestrina, 9 agosto 1048) è stato il 151° vescovo di Roma e papa tedesco dal 17 luglio 1048 alla sua morte.

Biografia

Sarcofago con scene di vendemmia (VI secolo), marmo: opera utilizzata per la deposizione di papa Damaso II

Nativo della Baviera, fu il secondo dei pontefici tedeschi eletti per volontà dell'imperatore Enrico III. Il suo vero nome era Poppo ed era vescovo della diocesi di Bressanone, dove fu anche eletto, quando l'imperatore lo elevò al papato.

La breve durata del suo pontificato (appena 23 giorni) portò a voci secondo le quali fosse stato avvelenato da un tale Gerardo Brazutus, compagno di viaggio di Ildebrando (futuro Gregorio VII), che era con questi, e amico dell'ex-papa Benedetto IX così come il predecessore Clemente II; più probabilmente morì di malaria, che da Roma era arrivata fino a Palestrina[2].

Durante il suo pontificato papa Damaso creò un solo cardinale: Altwin, nominato l'anno successivo vescovo di Bressanone.

È sepolto nella Basilica di San Lorenzo fuori le Mura, a Roma, dove, secondo lo storico Onofrio Panvinio (15301568), venne deposto nel sarcofago marmoreo decorato con Scene di vendemmia che tuttora si conserva nel portico della chiesa.

Successione degli incarichi

Predecessore: Vescovo di Bressanone Successore: Bishopcoa.png
? ?-1047 ? I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
? {{{data}}} ?
Predecessore: Papa Successore: Emblem of the Papacy SE.svg
Benedetto IX 17 luglio 1048 - 9 agosto 1048 Leone IX I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
Benedetto IX {{{data}}} Leone IX
Note
  1. Illustrazione tratta da: (EN) Artaud de Montor, The Lives and Times of the Popes, The Catholic Publication Society of America, New York, 1911
  2. José-Apeles Santolaria, Che cosa succede quando muore il papa, 2001
Bibliografia
  • Paolo Bertolini, Enciclopedia dei Papi, II, Roma, 2000, pp. 153-157.
  • (DE) Karl Mittermaier, Die deutschen Päpste. Benedikt XVI. und seine deutschen Vorgänger, 2006
Voci correlate
Collegamenti esterni