Papa Silvestro III

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Silvestro III
Ikkon Papa Giovanni XIII 2 small.JPG
Papa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo Giovanni dei Crescenzi Ottaviani
ERRORE in "fase canonizz"
{{{note}}}

Silvestro3.jpg

{{{didascalia}}}
{{{motto}}}
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte circa 63 anni
Nascita Roma
1000 ca.
Morte 1063 ca.
Sepoltura ?
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
[[]] da [[]] (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
prima dell'elezione
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
146° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
20 gennaio 1045
Consacrazione
Fine del
pontificato
9 marzo 1045
(dimissionario)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore Benedetto IX
Successore Benedetto IX
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali creazioni
Proclamazioni
Antipapi {{{antipapi}}}
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Silvestro III, al secolo Giovanni dei Crescenzi Ottaviani (Roma, 1000 ca.; † 1063 ca.) è stato il 146° vescovo di Roma e papa italiano in carica dal 20 gennaio al 9 marzo 1045.

Biografia

Quando papa Benedetto IX venne scacciato da Roma nel settembre 1044, Giovanni, vescovo di Sabina, il 13 o 20 gennaio 1045 venne eletto dopo una lunga lotta fra fazioni, con l'appoggio dei suoi congiunti della famiglia Crescenzi (Crescenzi-Ottaviani) con a capo il conte Gerardo di Galeria, e prese il nome di Silvestro III. I Crescenzi avevano già dato alla Chiesa papa Giovanni XIII, a sua volta imparentato con altri Papi.

Successivamente venne accusato, probabilmente falsamente, di aver corrotto per ottenere l'elezione. Benedetto emanò la scomunica del nuovo papa e nel giro di tre mesi ritornò a Roma ed espulse il rivale (9 marzo 1045), che fece ritorno in Sabina per riprendersi l'incarico di vescovo di tale diocesi.

Quasi due anni dopo (dicembre 1046) il Concilio di Sutri lo privò del suo vescovato e del sacerdozio e gli ordinò di rinchiudersi in un monastero, mentre Benedetto IX fu dichiarato già decaduto (e in più scomunicato poiché non si era presentato) e Gregorio VI fu invitato ad abdicare. Questa sentenza venne ovviamente sospesa, in quanto il Crescenzi-Ottaviani, non più Silvestro III, continuò nelle sue funzioni e venne riconosciuto vescovo di Sabina fino alla sua morte: un suo successore come vescovo di Sabina venne registrato nell'ottobre 1063, indicando che Crescenzi-Ottaviani morì prima di quella data.

Sebbene il diritto di Silvestro III ad essere considerato un Papa autentico fosse in passato aperto ad alcune discussioni (taluni lo consideravano antipapa, come è stato ritenuto per secoli), egli è comunque ora elencato ufficialmente come papa legittimo nell'Annuario Pontificio dal 13 o 20 gennaio al 9 marzo 1045.

Una situazione simile si applica anche a papa Gregorio VI e a papa Clemente II. Cinquantasei anni dopo la sua deposizione, l'Antipapa Teodorico riprese il suo nome pontificale, Silvestro III, in quanto il Crescenzi-Ottaviani non era considerato pontefice legittimo. Nella Basilica di San Paolo fuori le Mura, tra Benedetto IX e Gregorio VI, il suo ritratto non c'è.

Nel 1907, nel romanzo "Il Dominatore del Mondo", Robert Hugh Benson chiama gli ultimi due Papi Giovanni XXIV e Silvestro III, in quanto, fino ai primi anni del XX secolo, il Crescenzi-Ottaviani era considerato un antipapa, mentre Pietro Filargo e Baldassarre Cossa Papi legittimi.


Predecessore: Cardinale vescovo di Sabina-Poggio Mirteto Successore: Stemma cardinale.png
? 1044-1062 ? I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
? {{{data}}} ?


Predecessore: Papa Successore: Emblem of the Papacy SE.svg
papa Benedetto IX 20 gennaio 1045 - 9 marzo 1045 papa Benedetto IX I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
papa Benedetto IX {{{data}}} papa Benedetto IX
Bibliografia
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.