Papa Teodoro I

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark
Teodoro I
Papa
[[File:{{{Stemma istituzione}}}|50px]]
al secolo {{{alsecolo}}}
ERRORE in "fase canonizz"

TheodoreI.jpg

{{{didascalia}}}
'
Titolo
{{{titolo}}}
Età alla morte {{{età}}} anni
Nascita Gerusalemme
Morte 14 maggio 649
Sepoltura Basilica di San Pietro in Vaticano
Appartenenza
Vestizione {{{V}}}
Vestizione [[{{{aVest}}}]]
Professione religiosa [[{{{aPR}}}]]
Ordinato diacono {{{OrdinazioneDiaconale}}}
Ordinazione sacerdotale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione presbiterale {{{O}}}
Ordinazione presbiterale [[{{{aO}}}]]
Consacrazione vescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
nominato vescovo {{{nominato}}}
nominato arcivescovo {{{nominatoA}}}
nominato arcieparca {{{nominatoAE}}}
nominato patriarca {{{nominatoP}}}
nominato eparca {{{nominatoE}}}
Consacrazione vescovile {{{C}}}
Consacrazione vescovile [[ {{{aC}}} ]]
Ordinazione arcivescovile PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Ordinazione patriarcale PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Elevazione ad Arcivescovo {{{elevato}}}
Elevazione a Patriarca {{{patriarca}}}
Elevazione ad Arcieparca {{{arcieparca}}}
Creazione
a Cardinale
PARAMETRO OBSOLETO! Modifica questa pagina e correggilo in base a queste istruzioni.
Creazione
a Cardinale
{{{P}}}
Creazione
a Cardinale
[[]] da [[]] (vedi)
Cardinale elettore
Ruoli ricoperti
prima dell'elezione
Eletto Antipapa {{{antipapa}}}
Creazione a
pseudocardinale
{{{pseudocardinale}}}
Emblem of the Papacy SE.svg Informazioni sul papato
73° vescovo di Roma
Elezione
al pontificato
24 novembre 642
Consacrazione
Fine del
pontificato
14 maggio 649
(per decesso)
Segretario {{{segretario}}}
Predecessore papa Giovanni IV
Successore papa Martino I
Extra Anni di pontificato
Nomine
Cardinali 1 creazioni in 1 concistoro
Proclamazioni
Antipapi
Eventi
Venerato da {{{venerato da}}}
Venerabile il [[{{{aV}}}]]
Beatificazione [[{{{aB}}}]]
Canonizzazione [[{{{aS}}}]]
Ricorrenza [[{{{ricorrenza}}}]]
Altre ricorrenze
Santuario principale {{{santuario principale}}}
Attributi {{{attributi}}}
Devozioni particolari {{{devozioni}}}
Patrono di {{{patrono di}}}
Collegamenti esterni
(EN) Scheda su gcatholic.org
(EN) Scheda su catholic-hierarchy.org
(EN) Scheda su Salvador Miranda
Scheda su santiebeati.it

Teodoro I (Gerusalemme; † 14 maggio 649) è stato il 73° vescovo di Roma e papa palestinese dal 24 novembre 642 alla sua morte; è considerato greco, ma nacque in Palestina.

Biografia

Divenne cardinale diacono attorno al 640, nominato da papa Giovanni IV.

La sua elezione venne appoggiata dall'Esarca, e venne installato sul trono papale il 24 novembre 642, succedendo al breve pontificato di Giovanni IV.

La caratteristica principale del suo pontificato fu il proseguimento della lotta contro gli eretici Monoteliti. Teodoro si rifiutò di riconoscere Paolo II come Patriarca di Costantinopoli, poiché il suo predecessore, Pirro, non era stato sostituito correttamente. Teodoro fece pressione sull'Imperatore Costante II perché ritirasse l'Ectesi di Eraclio. Mentre i suoi sforzi destarono poca impressione a Costantinopoli, fecero aumentare l'opposizione all'eresia ad occidente. Pirro arrivò per breve tempo ad abiurare la sua eresia (645), ma venne scomunicato nel 648. Paolo venne invece scomunicato nel 649; come tutta risposta Paolo distrusse l'altare romano che si trovava nel Palazzo di Placidia e mandò in esilio o fece imprigionare i nunzi papali.

Paolo cercò però anche di porre fine alla questione, assieme all'Imperatore, promulgando il Tipo di Costante, ordinando che l'ectesi venisse abrogata e cercando di porre fine alle discussioni sulla dottrina. Il decreto venne condannato, ma non da Teodoro, che morì prima di poter formulare la sua risposta, lasciando il suo successore, Papa Martino I, ad affrontare l'ira imperiale.

Teodoro venne seppellito nella Basilica di San Pietro.


Predecessore: Papa Successore: Emblem of the Papacy SE.svg
papa Giovanni IV 24 novembre 642 - 14 maggio 649 papa Martino I I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con
papa Giovanni IV {{{data}}} papa Martino I
Fonti
Bibliografia
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.