Diocesi di Chiavari

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Chiavari
Dioecesis Clavarensis
Chiesa latina

Chiavari-IMG 0506.JPG
vescovo Alberto Tanasini
Sede Chiavari

sede vacante
Chiavari

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Genova
Regione ecclesiastica Liguria
Nazione bandiera Italia
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Parrocchie 140 (5 vicariati )
Sacerdoti

145 di cui 106 secolari e 39 regolari
934 battezzati per sacerdote

45 religiosi 226 religiose 6 diaconi
139.000 abitanti in 560 km²
136.000 battezzati (97,8% del totale)
Eretta 3 dicembre 1892
Rito
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
C.P. 137, Piazza Nostra Signora dell'Orto, 7 - 16043 Chiavari (GE)
tel. +390185314651 fax. 0185.32.41.73 @

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2011 riferiti al 2010 Scheda
Chiesa cattolica in Italia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Chiavari (latino: Dioecesis Clavarensis) è una sede della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica Liguria e suffraganea dell'arcidiocesi di Genova. Nel 2010 contava 136.000 battezzati su 139.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Alberto Tanasini.

Territorio

La diocesi comprende i seguenti comuni della provincia di Genova: Lumarzo, Neirone, Moconesi, Cicagna, Coreglia Ligure, Favale di Malvaro, Lorsica, Orero, San Colombano Certenoli, Carasco, Mezzanego, Borzonasca, Ne, Cogorno, Lavagna, Leivi, Chiavari, Zoagli, Rapallo, Portofino, Sestri Levante, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese, Santa Margherita Ligure e Moneglia.

Sede vescovile è la città di Chiavari, dove si trova la cattedrale santuario di Nostra Signora dell'Orto.

Il territorio è suddiviso in 140 parrocchie raggruppate nei 5 vicariati di Rapallo, Chiavari, Cicagna, Sestri Levante e Valle Sturla.

Missione a Cuba

A partire dal 3 ottobre 2005 un sacerdote della diocesi di Chiavari ed uno dell'arcidiocesi di Genova sono al servizio della Chiesa cubana presso la Diocesi di Santa Clara nella Provincia de Villa Clara.

Storia

La diocesi fu eretta il 3 dicembre 1892 da papa Leone XIII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Genova: se ne attendeva la creazione da oltre tre secoli.

Nel 1592 il municipio di Chiavari, approfittando del fatto che il doge della Repubblica di Genova pro tempore fosse il chiavarese Gerolamo Chiavari, chiese inutilmente l'istituzione della diocesi.

Nel 1619 il cardinale Orazio Spinola, arcivescovo di Genova, nominò un vicario generale che aveva giurisdizione su tutte le parrocchie del distretto di Chiavari.

Dopo l'annessione della Repubblica Ligure alla Francia, nel 1801, il concordato fra Napoleone e papa Pio VII prevedeva la creazione della diocesi, ma ancora una volta le speranze furono disattese. Dal 1812 fu nuovamente nominato un vicario generale.

Dal 1826 al 1838 come vicario vi fu Antonio Maria Gianelli, arciprete della parrocchia di San Giovanni Battista di Chiavari e vicario foraneo del Levante e della Val di Vara, con 110 parrocchie, zona geografica dello Spezzino, allora ancora compresa nell'arcidiocesi di Genova e nel dipartimento del Levante.

Una nuova istanza fu inutilmente presentata all'arcivescovo di Genova e al re di Sardegna Carlo Alberto nel 1847.

Dopo la creazione della diocesi nel 1892 se ne ottenne il riconoscimento dal regio governo nel 1894.

Fino al 1896 la diocesi ebbe come amministratore apostolico l'arcivescovo di Genova Tommaso Reggio: su sua proposta nel 1893 fu nominato suo ausiliare per la diocesi di Chiavari monsignor Fortunato Vinelli. Lo stesso monsignor Vinelli fu nominato primo vescovo di Chiavari il 26 febbraio 1896.

Nel 1959 e nel 1963, con bolla di papa Giovanni XXIII i confini della diocesi sono stati estesi verso levante con il passaggio delle parrocchie della val Petronio (Sestri Levante, Casarza Ligure, Castiglione Chiavarese e Moneglia) dalla precedente giurisdizione della diocesi di Brugnato. L'ultima modifica al territorio diocesano risale al 1989, quando dalla diocesi di Piacenza-Bobbio sono state aggregate le comunità parrocchiali di Borzonasca e della valle Sturla.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 139.000 persone contava 136.000 battezzati, corrispondenti al 97,8% del totale.

Fonti
Bibliografia
  • Umberto Ricci, Priorato delle confraternite della Diocesi di Chiavari, 2002
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.