Diocesi di Aversa

Da Cathopedia, l'enciclopedia cattolica.
100%Decrease text sizeStandard text sizeIncrease text size
Share/Save/Bookmark

Diocesi di Aversa
Dioecesis Aversana
Chiesa latina

Duomo di Aversa.JPG
vescovo Angelo Spinillo
Sede Aversa

sede vacante
Aversa

Amministratore apostolico {{{amministratore}}}
Nuvola apps important.svg
Ci sono degli errori relativi alla categorizzazione automatica dovuti al fatto che alcuni parametri non sono stati valorizzati!
  • Parametro: Parametro vescovo eletto senza parametro titolo eletto

Vedi {{Diocesi della chiesa cattolica/man}}

La voce è stata segnalata nella Categoria:Diocesi della chiesa cattolica/warning.

{{{vescovo eletto}}}
Suffraganea dell'arcidiocesi di Napoli
Regione ecclesiastica Campania
Nazione bandiera Italia
diocesi suffraganee
{{{suffraganee}}}
coadiutore
vicario
provicario
generale
ausiliari

Vescovi emeriti:

Mario Milano
Parrocchie 94
Sacerdoti

220 di cui 196 secolari e 24 regolari
2.515 battezzati per sacerdote

36 religiosi 385 religiose 33 diaconi
578.966 abitanti in 361 km²
553.492 battezzati (95,6%% del totale)
Eretta 1053
Rito romano
cattedrale {{{cattedrale}}}
Santi patroni
via San Paolo, 27 - 81031 Aversa, Italia
tel. +390818901764 fax. 081.504.55.97 @

Sito ufficiale

Dati dall'annuario pontificio 2012 Scheda
Chiesa cattolica in Italia
Tutte le diocesi della Chiesa cattolica

La diocesi di Aversa (in latino: Dioecesis Aversana) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Napoli appartenente alla regione ecclesiastica Campania. Nel 2012 contava 553.492 battezzati su 578.966 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Angelo Spinillo.

Territorio

La diocesi comprende la città di Aversa e i comuni di Parete, Grumo Nevano, Villa di Briano, Caivano, San Cipriano d'Aversa, Frattamaggiore, Giugliano in Campania, Qualiano, Casal di Principe, Gricignano di Aversa, Sant'Antimo, Cardito, Sant'Arpino, Cesa, Casapesenna, Casandrino, Carinaro, Trentola-Ducenta, Teverola, Crispano, Casaluce, San Marcellino, Lusciano, Villa Literno, Frignano, Orta di Atella, Frattaminore, Succivo.

Sede vescovile è la città di Aversa, dove si trova la cattedrale di san Paolo apostolo.

Il territorio è suddiviso in 94 parrocchie.

Storia

La diocesi fu eretta nel 1053 da papa Leone IX su richiesta dei governanti normanni. Il territorio fu ricavato da quello delle antiche sedi di Atella e Liternum, con porzioni dei territori delle diocesi di Cuma e Misenum.

Nel 1121 la diocesi ottenne da papa Callisto II l'esenzione dalla giurisdizione metropolitica e divenne immediatamente soggetta alla Santa Sede.

Nel 1566 il vescovo Balduino de Balduinis istituì il seminario diocesano, che fu poi trasferito in un nuovo edificio dal cardinale Innico Caracciolo.

Nel 1979 la diocesi è entrata a far parte della provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Napoli.

Almeno quattro furono le visite dei papi ad Aversa: Alessandro IV nel 1255, Urbano VI nel 1382, Benedetto XIII nel 1727 e Giovanni Paolo II nel 1990.

Cronotassi dei vescovi

Statistiche

La diocesi al termine dell'anno 2010 su una popolazione di 567.790 persone contava 550.090 battezzati, corrispondenti al 96,8% del totale.

Fonti
Voci correlate
Collegamenti esterni

Suggerimenti



Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce.